Sicily Football Lawyers Cup, la polisportiva forense Zancle di Messina batte 14 squadre europee e vince la Coppa dell‘Ordine

Ieri la finale nel catanese all’Etna Padel di San Giovanni La Punta (CT): il team messinese è l’unico italiano ad aver raccolto un titolo 

La polisportiva forense Zancle di Messina, al termine del torneo internazionale forense di calcio a 7 “Sicily Football Lawyers Cup”, che si è tenuto nei giorni scorsi all’Etna Padel di San Giovanni La Punta (CT) e al quale hanno partecipato ben 14 squadre provenienti dai fori di tutta Europa, è l’unica squadra italiana a raccogliere un titolo: si aggiudica, infatti, con pieno merito la coppa dell’Ordine. Nella giornata di domenica si sono svolte le fasi finali: dopo avere battuto in semifinale per 5/3 gli avvocati di Riga (Lettonia), le toghe peloritane affrontavano in finale il Catania Altra Lex, una delle formazioni etnee partecipanti al torneo. Malgrado la supremazia territoriale della Zancle, i tempi regolamentari terminavano 3/3 con le reti per i messinesi di Donato (2) e Calderone.

Nella lotteria dei rigori: Caminiti, Calderone, Giorgio e Demestri siglavano con freddezza e “giaguaro” Nastasi si ergeva a protagonista assoluto parando ben due rigori. Gli uomini del presidente Ruggeri, dopo qualche anno di pausa, conquistano l’ennesimo titolo della fortunata gestione. Da segnalare le prove di Nastasi, beffato nell’assegnazione del titolo di miglior portiere, Donato, capocannoniere del torneo, e Caminiti, seppur frenato da un fastidioso stiramento.

“Molto soddisfatti del risultato – hanno commentato gli avvocati Pietro Ruggeri e Alessandro Billè e il notaio Fabio Tierno che fanno parte della dirigenza della Polisportiva Forense – ringraziamo Explorer Informatica srl e Mancuso Immobiliare SAS, che con entusiasmo hanno sponsorizzato la partecipazione della Polisportiva Forense Zancle al Torneo Sicily Football Lawyers Cup”.