Palermo: prima “Giornata della trasparenza per la Buona Amministrazione”

Si è svolta questa mattina, in modalità on-line, la prima Giornata della trasparenza per la Buona Amministrazione, organizzata dalla Città Metropolitana di Palermo ed aperta alla partecipazione dei Sindaci e dei Segretari dei Comuni dell’area vasta, dell’Organismo Indipendente di Valutazione, del Collegio dei revisori dei Conti e del Comitato Unico di Garanzia.

L’incontro ha rappresentato un momento di condivisione di buone pratiche realizzate, di esperienze vissute, del ‘clima’ lavorativo e del livello dell’organizzazione dell’Ente e delle sue direzioni nell’anno della pandemia.

La Giornata è stata introdotta dal Sindaco Metropolitano, Leoluca Orlando, dal Commissario straordinario in sostituzione del Consiglio Metropolitano, Salvatore Currao e dal Segretario/Direttore generale Antonella Marascia. 

Nel corso della Giornata sono intervenuti tutti i Dirigenti in servizio nell’anno 2020 che hanno presentato una sintesi dei risultati e delle buone prassi attuate nel 2020: il Dirigente della DIREZIONE Polizia Provinciale – Ambiente, Giuseppe La Manno; la Capo Area, Capo di Gabinetto, Dirigente della DIREZIONE Segreteria Generale, Affari Generali, Cerimoniale, URP, Politiche comunitarie, Protezione civile, Marianna Mirto; la Dirigente della DIREZIONE Politiche del Personale – Avvocatura, Mattea Volpe; il Capo Area, Dirigente della DIREZIONE Sviluppo economico, Politiche del lavoro, Istruzione, Turismo, Cultura e Legalità, nonché Dirigente ad interim della DIREZIONE Gare e Contratti, Innovazione tecnologica,Filippo Spallina; il Capo Area, Dirigente della DIREZIONE Ragioneria generale, Massimo Bonomo; la Dirigente della DIREZIONE Patrimonio, Giuseppa Di Grigoli; il Capo Area, Dirigente  della DIREZIONE Viabilità, Salvatore Pampalone  il Dirigente della DIREZIONE Edilizia e Beni culturali,Claudio Delfino.  

Ha chiuso i lavori la Presidente dell’Organismo Indipendente di Valutazione (OIV) Avv. Antonella Bonfiglio. 

Nel presentare sinteticamente i principali risultati raggiunti, ciascun Dirigente ha colto l’occasione per ringraziare i propri dipendenti e collaboratori i quali, nonostante le difficoltà oggettive derivanti dall’emergenza COVID-19,  hanno contribuito sia in presenza sia in modalità agile a portare avanti i servizi e le attività dell’ente, raggiungendo buoni risultati anche in termini di gradimento dei servizi da parte degli utenti, come si evince dai risultati dei controlli annuali di qualità.

I lavori si sono conclusi con l’auspicio di proseguire nel percorso di ammodernamento dell’Ente, nel segno della semplificazione e della trasparenza, parole chiave per una buona Pubblica Amministrazione, concretamente impegnata nella prevenzione della corruzione. 

Il Sindaco Metropolitano, Leoluca Orlando, ha chiesto ai dirigenti dell’Ente di continuare ad impegnarsi per semplificare i processi produttivi, attivando le più efficaci misure di prevenzione della corruzione, quali il ricorso al “wistleblowing” e l’applicazione dei controlli sulle inconferibilità. 

Il Commissario straordinario, Salvatore Currao, ha auspicato il prossimo insediamento del Consiglio Metropolitano, garantendo comunque il suo pieno impegno istituzionale, anche a supporto delle scelte strategiche relative alla digitalizzazione ed all’innovazione tecnologica.

“La prossima Giornata della Trasparenza – ha aggiunto la dott.ssa Marascia– si terrà nella primavera del 2022 e sarà l’occasione per presentare pubblicamente gli obiettivi strategici ed operativi che la Città Metropolitana di Palermo avrà fissato nei documenti di programmazione 2022-2024, così da misurarne successivamente il grado di raggiungimento, secondo uno stile partecipativo”.

A conclusione dei lavori il Sindaco metropolitano, Leoluca Orlando, ha dichiarato: “Questo incontro è un momento di strategica importanza e la concreta conferma dell’impegno della Città Metropolitana, e dei Comuni tutti dell’area, a garantire il necessario rapporto tra efficienza e trasparenza“.