Terme di Acireale. Raspanti e Fusco presentano i testi di mistica

Sabato 18 dicembre, alle ore 10.30, nelle Terme di AcirealeAntonino Raspantivescovo di Acireale e Roberto Fuscosacerdote della Fraternità di Betania, presenteranno al pubblico i loro testi. L’evento è organizzato dalla diocesi di Acireale in collaborazione con le Fondazioni “Città del Fanciullo” e “Maria Barbagallo”. Le Terme di Acireale, per l’occasione, tornano ad essere un elegante spazio di confronto, nel quale attraverso la cultura, si entra in sintonia con i luoghi che hanno fatto la storia della città di Acireale.

L’ingresso pedonale è previsto in Via Delle Terme, 47, quello dei veicoli in via Alcide De Gasperi, 37

I PROTAGONISTI

  • Antonino Raspanti, vescovo di Acireale

– Cos’è la mistica – coautore Max Huoy de Longchamp – Casa editrice Città Nuova
Un’esplorazione dell’universo mistico condotta interrogando direttamente i testi fondamentali della letteratura filosofica e religiosa.

  • Roberto Fusco, sacerdote della Fraternità di Betania

– Dio è bello (da morire). La mistica cristiana spiegata a tutti, Edizioni San Paolo 2021. È un vero e proprio viaggio lungo i secoli alla ricerca del significato di una parola che spesso viene usata senza che se ne conosca precisamente il senso: “mistica. In questo percorso fra Roberto presenta al lettore cinque personaggi che, della mistica, vanno a comporre una sorta di cartina di tornasole: Mosè, Guglielmo di Saint-Thierry, Caterina da Siena, Teresa di Lisieux, Francesco d’Assisi. La mistica ci viene così offerta come non l’abbiamo mai immaginata: una delle avventure più straordinarie che si possano vivere, l’avventura dell’uomo con Dio.