Nicolò Catania interviene sull’interrogazione di Fava in merito all’Ospedale di Mazara del vallo

“L’unica cosa che testimonia l’intervento, scomposto e a gamba tesa, dell’Onorevole Claudio Fava, autore di un’interrogazione sull’Ospedale “A. Ajello” di Mazara di Mazara, indirizzata all’Assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza – è l’ennesimo, totale, fallimento della rappresentanza politica regionale della nostra provincia, che si nasconde dietro un imbarazzante silenzio!”.

E’ questo il commento del sindaco di Partanna, e coordinatore dei sindaci della Valle del Belice, Nicolò Catania, in merito all’argomento che “evidenzia una inopportuna  e inesistente rivalità tra l’ospedale di Mazara del Vallo e il “Vittorio Emanuele II” di Castelvetrano”, che – aggiunge Catania – meritano entrambi di essere valorizzati in maniera adeguata e al sol fine di dare un’offerta sanitaria adeguata e di qualità a tutti i cittadini del territorio. Riteniamo che parlare di sanità in questi termini, quasi a voler privilegiare una realtà rispetto a un’altra, non significhi rendere un servizio ai cittadini e mostra quanto lacunare sia la conoscenza della realtà territoriale, in primis del Belice, da parte dell’Onorevole Fava. Il silenzio dei rappresentanti politici del territorio, poi, resta imbarazzante e colpevole”.