martedì, Maggio 17, 2022
HomeAmbienteRifiuti, Srr Palermo Ovest: eletto il Presidente del Consiglio di Amministrazione

Rifiuti, Srr Palermo Ovest: eletto il Presidente del Consiglio di Amministrazione

Fp Cgil: “Adesso bandire la gara settennale del servizio di smaltimento e dare garanzie ai lavoratori coinvolti”.

“Finalmente l’ente Srr Palermo Ovest non è più sotto commissariamento e a breve potrà essere indetta la gara d’appalto per la gestione settennale del servizio di raccolta dei rifiuti nei 19 comuni del palermitano di competenza. Importante adesso è dare continuità ai lavoratori coinvolti”.

A commentare positivamente la nomina di Matteo Amabile al vertice del consiglio di amministrazione della Srr Palermo Ovest, unica società di regolamentazione dei rifiuti retta dalla nascita  ad oggi da un commissario straordinario, è la Fp Cgil Palermo. “Accogliamo con soddisfazione la nomina alla presidenza della Srr di Matteo Amabile, colonnello in pensione della Guardia di Finanza e già commissario dell’ente – dichiarano il segretario generale Fp Cgil Palermo Giovanni Cammuca, e Andrea Gattuso, della Fp Cgil Palermo, con delega all’igiene ambientale – Adesso anche la Srr Palermo Ovest può cominciare a funzionare come le altre due Srr del nostro territorio, la Palermo metropolitana e la Palermo est”.

Delle tre, questa società, nata come le altre Srr sulle ceneri dei vecchi Ato per gestire lo smaltimento dei rifiuti in 23 comuni del palermitano, è andata incontro a un lungo e difficile periodo di gestazione. “Ci aspettiamo che ora possa partire la gara per la gestione del servizio rifiuti nei 19 comuni (su 23) non coperti dal piano Aro (ambito di raccolta ottiminale). Questo consentirà – aggiungono Cammuca e Gattuso – di mettere fine alle continue gare di breve durata bandite dai Comuni e al continuo cambio di ditte, che in questi anni hanno reso frammentario lo svolgimento di un servizio pubblico essenziale. Gestioni spezzettate che hanno avuto non pochi effetti sul personale, sia dal punto di vista del pagamento degli stipendi che dal punto di vista dell’instabilità, della sicurezza, della garanzia di diritti fondamentali previsti dal contratto nazionale”.

La Fp Cgil invia gli auguri di buon lavoro al presidente, al quale ha già chiesto un incontro per definire sia la tempistica della gara settennale che per ottenere alcuni chiarimenti sull’organizzazione interna della società. “Tutti i 19 consigli comunali di Palermo Ovest – proseguono Giovanni Cammuca e Andrea Gattuso – hanno già approvato le delibere per le gare. Mancava solo un comune, quello di Chiusa Sclafani, da noi sollecitato, che a novembre ha provveduto a deliberare. Adesso è tutto pronto, con la nomina del presidente i tasselli sono andati a posto. Chiediamo che la gara possa finalmente dare garanzie occupazionali e stabilità a tutti gli operatori coinvolti in questi anni”. 

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments