Marsala, Musumeci in visita al Comune per discutere di tutto e di nulla..

Una visita istituzionale al Comune di Marsala, quella di ieri, del presidente della Regione Nello Musumeci, per discutere come dice lo stesso presidente, di dossier riguardo grandi progetti per la città (anche se debutiamo che lo stesso ne fosse pienamente a conoscenza). Come dire, discutere di tutto e di nulla..

Per l’occasione il sindaco Grillo, per poter affrontare questioni importanti come l’emergenza Covid, lo stato dell’Ospedale Paolo Borsellino (compreso il padiglione malattie infattive ancora in costruzione), il Porto di Marsala e altro, prima dell’incontro, ha precisato che la visita, in piena osservanza delle norme anticovid, d’accordo con il Presidente Musumeci, non sarebbe stata estesa alla stampa. Tranne per alcuni.

Nel corso dell’incontro, per quanto riguarda Il padiglione malattie infettive”, il presidente Musumeci dichiara, “è una compensazione per questa città e per l’Ospedale che ha messo a disposizione i suoi reparti per un intero territorio provinciale. Sarà autonomo dal punto di vista funzionale, con 100 posti letto, di cui 16 di terapia intensiva. Ci sono ritardi, è vero, ma sono legati alla burocrazia romana, rallentata rispetto alla velocità con la quale abbiamo rendicontato sul progetto per ottenere subito le risorse. Alcuni mesi in più rispetto al cronoprogramma possiamo considerarli fisiologici. Spero di potere inaugurare la struttura da Presidente della Regione”.

Riguardo al “Porto di Marsala”, il presidente Musumeci è stato chiaro: “I ritardi non sono da attribuire alla Regione e non è una questione di risorse perchè arriveranno in Sicilia 30/40 miliardi. Il punto è il progetto. La Regione è disponibile ad elaborarlo, assumersi questa responsabilità e spendere i 50/60 milioni occorrenti. Ne discuteremo a Palermo, al mio rientro da Roma per l’elezione del Presidente della Repubblica, e definiremo un percorso con i dirigenti tecnici, l’assessore Falcone e gli assessori regionali eletti in provincia di Trapani”.

Poi le altre tematiche toccate hanno riguardato il miglioramento della Strada Provinciale SP21, quella che collega la città con l’Aeroporto. L’ammodernamento della linea ferroviaria e il sollecito per i lavori di eliminazione di tre passaggi a livello ancora non trattati.

Al termine dell’incontro il presidente Musumeci ha affermato che, “Tutti i cantieri aperti e da aprire a Marsala sono alla nostra attenzione perchè la città ha subito dimenticanze e sofferto marginalità politica. È tempo di recuperare”.

Chi vivrà vedrà!!