mercoledì, Maggio 18, 2022
HomeCronacaViabilità: Orlando incontra i rappresentanti Cgil Palermo

Viabilità: Orlando incontra i rappresentanti Cgil Palermo

Questa mattina presso Palazzo Comitini il Sindaco Metropolitano, Leoluca Orlando, ha ricevuto i rappresentati di Cgil Palermo, Fillea Cgil Palermo e Flai Cgil Palermo, promotori di un incontro con i comitati cittadini per un confronto relativo alle strade provinciali e ad un sistema di viabilità sicuro ed efficiente per collegare i Comuni della zona tra Marineo, Corleone Partinico, San Cipirello, San Giuseppe Jato. All’incontro erano presenti anche il Capo Area Direzione Viabilità dell’Ente, Salvatore Pampalone e i Sindaci dei Comuni di Corleone, Nicolò Nicolosi e di Marineo, Franco Ribaudo, i rappresentanti dell sigle Fillea Cgil con Piero Ceraulo, Flai Cgil Dario Fazzese, e per la Camera del Lavoro di Corleone, Cosimo Lo Sciuto e Dino Paternostro. 

“È stata una occasione di confronto e analisi del buon lavoro in atto svolto dal settore viabilità della Città Metropolitana nell’area Partinico, San Giuseppe Jato, Corleone.  Si è preso atto dell’attività intensa che è stata svolta grazie alla collaborazione di tutti i Sindaci del territorio di riferimento. Si è altresì individuata l’esigenza di chiedere un finanziamento per il collegamento tra il mare e Corleone utilizzando i fondi del PNRR. 

Ci si è aggiornati inoltre per un incontro specifico relativo alla manutenzione ordinaria e quotidiana delle strade provinciali, considerato il venir meno della presenza dei cantonieri che costituivano un presidio di controllo per la manutenzione delle strade e che impedivano che la piccola criticità si trasformasse in un dissento anche idrogeologico.

Il 15 marzo è fissato termine di scadenza per il quale la Città Metropolitana presenterà una scheda progettuale di collegamento veloce mare-Corleone. Ci si è pertanto aggiornati al 16 marzo per esaminare le schede presentate per tale collegamento”, è quanto ha dichiarato a margine dell’incontro il Sindaco Metropolitano, Leoluca Orlando.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments