mercoledì, Maggio 18, 2022
HomeEconomiaAl via la campagna nazionale “No al patto di stabilità”

Al via la campagna nazionale “No al patto di stabilità”

La Uil Trapani promuove sul territorio l’iniziativa sindacale contro l’austerità

“Nelle ultime settimane – afferma il segretario generale Uil Trapani Eugenio Tumbarello – la Commissione europea ha dato il via al dibattito per la revisione della governance economica e del Patto di stabilità da cui, nel corso di questi anni, sono scaturite politiche di austerità e tagli agli investimenti, alla sanità e alle politiche sociali, che tanto hanno penalizzato anche il nostro territorio che invece necessita di investimenti per il suo rilancio e il suo sviluppo. La Uil chiede una politica economica più giusta, tale da ridurre le disuguaglianze e che garantisca un futuro migliore ai nostri giovani”.

Per queste ragioni la Uil ha lanciato a livello nazionale la nuova campagna “Patto di stabilità? No, grazie!”, che si svilupperà nel corso del 2022.

“Come sottolineato dal segretario generale Bombardieri, proprio nel momento in cui la Commissione inizia la discussione sull’argomento – aggiunge Tumbarello -, la Uil ha deciso di impegnarsi con una campagna per dire ‘no’ al ritorno delle regole del Patto di stabilità e per chiedere alla politica scelte, a livello nazionale ed europeo, per un nuovo modello di sviluppo più equo e socialmente sostenibile”.

La campagna si svolgerà con diversi momenti informativi e di divulgazione attraverso i canali social, come quello fissato per il prossimo 27 gennaio, quando in occasione di un “tweet-day” verrà lanciato l’hashtag #NoPattoStabilita. È già disponibile, inoltre, sulla piattaforma Uil “Terzo millennio”una community quale luogo virtuale dove confrontarsi in merito a proposte e idee per ricostruire l’Europa sociale.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments