mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeCronacaVolley, serie A2: Sigel impegna a fondo Balducci Macerata e viene piegata...

Volley, serie A2: Sigel impegna a fondo Balducci Macerata e viene piegata solo al quinto set

La Sigel Marsala capitanata da Chiara Scacchetti si appropria di un punto nell’insidioso scontro diretto di Macerata valevole per la settima giornata di ritorno della vivo serie A2. Al termine di una partita equilibrata ed aperta a qualsiasi risultato, la Sigel è riuscita a portare al quinto set le quotate dirimpettaie di casa che del girone “A” annoverano uno tra i più forti reparti di seconda linea. Le sigelline al Palasport Fontescodella fin dalle fasi iniziali non si mostrano in soggezione dinanzi all’avversaria e disputano una partita gagliarda, seguendo segno per segno tutti i dettami tattici e gli accorgimenti propinati dall’head-coach Bracci che ha ritrovato da allenatore il palazzetto in cui per quattro anni ha calcato con la maglia della Lube. In partenza, la disposizione in campo inviata da Bracci è la seguente: Scacchetti e Okenwa a comporre la diagonale d’attacco palleggiatore/opposto; schiacciatrici Pistolesi e Ristori Tomberli; centrali Parini e D’Este; libero Nicole Gamba. Le neroarancio di Luca Paniconi presentano le seguenti diagonali: Ricci/Malik; Michieletto/Fiesoli; Pizzolato/Martinelli; libero Giulia Bresciani. Tra le fila lilybetane trovano spazio nelle rotazioni Florencia “Floppy” Ferraro a partire dal primo atto e poi cambio ripetuto  tra secondo e quinto set per alternare l’americana Okenwa (di certo non la sua migliore prestazione) con Marialaura Patti.

Una ricompensa essere state in grado di prolungare le punte di qualità del gioco che giunge dall’affermazione di primo (che questa volta rispetto ad altre occasioni non è sfuggito) e terzo parziale. Poi si consuma il ritorno autoritario di Macerata che ha sfruttato la profondità della panchina (a questo proposito buon impatto della neoentrata Peretti in regia che per scelta tecnica non è stata della partita nella prima frazione, ndc). Questa la successione set: [19/25; 25/21; 23/25; 25/19; 15/8] Per tenere botta alla Cbf Balducci Macerata è stata impiegata grande intensità di gioco (prova ne è il finale di secondo set in cui si è proceduto “a braccetto” nelle situazioni di 19-18 finanche sul 21-20) ed energia, con il muro eretto da Parini e D’Este che ha lavorato bene e smorzato o costretto a forzare gli attacchi spesso imprecisi di Malik e di Michieletto su tutte. Lo sforzo, sia mentale che atletico, nei precedenti quattro giochi per non perdere contatto con l’avversaria è stato immane e solo al tie-break la Sigel ha peccato di poca lucidità sottorete e ad attaccanti principe come Okenwa sono rimaste solo quelle forze residue per finire dignitosamente la gara. La dirigenza del Marsala Volley con il presidente Alloro e il diesse Buscaino era presente a Macerata per dare manforte a tesserate e staff comprendendo il delicato momento della stagione. Questa domenica alla trasferta nell’entroterra marchigiano si è aggiunta una piccola delegazione de “Gli Irriducibili” che hanno accompagnato e rappresentato i colori di Marsala fuori regione, macinando chilometri per incitare la squadra del cuore. Nel settore a loro dedicato anche l’esposizione di un lenzuolo con disegnato un cuore azzurro (nella foto).

Si pensava che Macerata fosse una concorrente irresistibile, uno ostacolo quasi insormontabile ed invece con il duro allenamento e il cosiddetto olio di gomiti gli esami si presentano per essere superati. Il bicchiere è da considerare mezzo pieno dopo questa prima di due trasferte a stretto giro di posta, anche in considerazione del fatto che contendenti come Busto Arsizio e soprattutto San Giovanni, le quali hanno rimediato un K.O. senza attenuanti, rallentano. Le ultime quattro giornate di stagione regolare aprono un finale speranzoso. Ma guai a non mantenere un basso profilo e farsi trasportare dai facili entusiasmi. Domenica prossima 13 febbraio 2022 altra trasferta per la compagine: ci si reca ad Olbia, nel nord della Sardegna. Per non perdere l’abitudine, sarà un altro acceso scontro che può decidere le sorti di uno o dell’altro sestetto verso la strada per i Play/Off.

Interviste post-gara:

Queste le dichiarazioni rese da Luca Paniconi, tecnico della formazione locale:

Una partita molto difficile e rocambolesca per certi aspettiIn certi momenti ci è mancata continuità, ma sappiamo che ci manca perché in allenamento stiamo facendo i salti mortali. Ci stiamo allenando con due centrali da un mese e mezzo. Encomiabili le ragazze, che sono riuscite a trasformare il momento di difficoltà dell’uscita di Martinelli in un momento di determinazione e rabbia. Abbiamo recuperato Polina, stiamo recuperando anche Francesca Cosi, sarebbe molto importante per noi tornare a lavorare al meglio.”

In zona mista intercettato per un’intervista Marco Bracci, head-coach della Sigel Marsala:

Quando si torna a casa da Macerata con un punto, il bicchiere è sempre mezzo pieno – il commento di Marco Bracci, tecnico della Sigel Marsala – Se si analizza la partita, quando si è infortunata la centrale e non avevano un cambio di ruolo, non abbiamo saputo approfittare della defaillance che si è creata dall’altra parte della rete. Dovevamo essere più cattivi, sportivamente parlando. Brave loro a rientrare e non sfaldarsi e meritatamente hanno vinto.”

Tabellino. Cbf Balducci Macerata-Sigel Marsala: 3-2 [19/25; 25/21; 23/25; 25/19; 15/8]

Cbf Balducci Macerata: Pizzolato 13, Ricci, Fiesoli 9, Martinelli 8, Malik 25, Michieletto 9, Bresciani (L), Ghezzi 3, Peretti 2, Stroppa, Gasparroni. n.e: Picocchi. Coach: Luca Paniconi; vicecoach: Michele Carancini

Sigel Marsala: Pistolesi 23, Parini 13, Okenwa 11, Ristori 13, Deste 10, Scacchetti, Gamba (L), Ferraro 1, Patti. n.e: Caserta. Coach: Marco Bracci; vicecoach: Lucio Tomasella

Arbitri: Luca Pescatore di Cerveteri, Deborah Proietti di Terni.

Spettatori: 115

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments