lunedì, Agosto 15, 2022
HomeCronacaImmigrazioneIn provincia di Messina prosegue la campagna di sensibilizzazione,informazione e supporto agli...

In provincia di Messina prosegue la campagna di sensibilizzazione,informazione e supporto agli stranieri presenti sul territorio


GRAZIE AL PROGETTO SU.PR.EME. LOTTO 6 – MESSINA. INIZIATIVE A MILAZZO: IL 16 CON ISTITUZIONI E IL 17 MARZO CON CAMPER ANTICAPORALATO

É in corso, in provincia di Messina, l’attività di gestione degli interventi integrati di assistenza, trattamento e tutela della salute dei cittadini di paesi terzi vittime di sfruttamento lavorativo che prevede azioni informative e di supporto sanitario e legale agli stranieri presenti nel territorio di Messina nell’ambito del programma Su.Pr.Eme. Italia, (Sud Protagonista nel superamento delle Emergenze in ambito di grave sfruttamento e di gravi marginalità degli stranieri regolarmente presenti nelle cinque regioni meno sviluppate) progetto inserito nell’ambito del piano triennale di contrasto allo sfruttamento lavorativo in agricoltura e al caporalato, approvato in seno allo specifico “tavolo caporalato”, promosso dalla Direzione generale Immigrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. L’intervento è finanziato dalla Regione Siciliana grazie ai fondi AMIF- Emergency Funds della Commissione Europea – DG Migration and Home Affairs.
Le attività iniziate l’11 febbraio scorso e gestito dal Consorzio Umana Solidarietà s.c.s., si articolano in diversi Comuni della provincia di Messina. Le azioni sono coordinate da una equipe multidisciplinare, formata da personale medico e legale, psicologi e mediatori culturali, e finalizzate al supporto della popolazione straniera regolarmente presente sul territorio.
L’azione informativa prevede la distribuzione ai beneficiari di kit igienico sanitario e materiale informativo sui servizi sanitari territoriali. Le attività già in corso sono state presentate durante gli eventi pubblici del 13 marzo a Terme Vigliatore, e del 14 marzo, a Barcellona Pozzo di Gotto, e in occasione del tavolo interistituzionale tenutosi il 16 marzo presso l’aula del Consiglio Comunale di Milazzo, alla presenza dell’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Milazzo, Pasquale Impellizzeri, del referente provinciale di Su.Pr.Eme. Italia, Stefania Castiglia, e dei rappresentanti del Terzo settore.
Il coordinatore del progetto Lotto 6 – Messina” Marco Consoli e l’operatore Dani Baldaro hanno colto l’occasione per testimoniare “la volontà di garantire il servizio in favore degli stranieri che vivono nel territorio di Milazzo, potenziali vittime del caporalato”. Consoli si è impegnato a “garantire la massima collaborazione, anche al fine di condividere tutte le informazioni utili riferite alla mappatura dei bisogni e delle criticità riferite dai lavoratori delle aziende agricole del territorio”.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments