domenica, Luglio 21, 2024
HomeScuola & Formazione“Obiettivo Steam”. Il Liceo "Pascasino" lancia la fase due. Al via gli...

“Obiettivo Steam”. Il Liceo “Pascasino” lancia la fase due. Al via gli hackathon nelle scuole del Sud Italia

Entra nel vivo, con la seconda fase in cui sono protagonisti gli studenti, “Una rete per il Sud. Obiettivo Steam”. Il programma promosso dal Ministero dell’Istruzione che ha scelto il Liceo “Pascasino” di Marsala come scuola capofila e che coinvolge decine di istituti di tutto il Sud Italia.
Proprio loro, gli studenti delle scuole del primo e del secondo ciclo del Sud Italia, saranno i protagonisti, dal 4 al 6 maggio, degli hackathon sui temi Steam.
Cosa sono gli hackathon?
Sono sfide progettuali. Ciascun team dovrà elaborare un’idea, una soluzione ad un problema che verrà posto, e determinare un output. E’ un metodo didattico molto innovativo, che sviluppa capacità relazionali, public speaking, problem solving, e tutte quelle soft skills che accrescono il bagaglio di competenze degli studenti. Al termine della “maratona” ci sarà un team, e quindi un’idea vincitrice
Cosa sono le Steam?
Sta per Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Arti e Matematica. Non  è solo un insieme di discipline, ma un approccio didattico nuovo, che innova profondamente l’istruzione scolastica.

Cosa prevede la fase due?
Dal 4 al 6 maggio, in ciascuna delle trenta scuole della Rete per il Sud i ragazzi suddivisi in squadre si sfideranno nell’elaborare delle idee progettuali sul topic che verrà svelato durante la prima giornata.
Ogni scuola decreterà un team vincitore che parteciperà alla grande kermesse in programma ad ottobre a Marsala: una  Maratona Steam con  workshop, meeting, momenti formativi, interventi di testimonial, laboratori di creatività, di arte, digitale, realtà aumentata, tecnologia, robotica ed elettronica.

La fase due di “Una rete per il Sud. Obiettivo Steam” coinvolge direttamente anche i docenti. Nei mesi scorsi, infatti, si è svolta la formazione per i docenti con gli esperti in ambito Steam e didattica innovativa. Adesso gli insegnanti faranno da mentor. Un ribaltamento dei ruoli, con i docenti che spostano la cattedra e lavorano con gli studenti, fanno da facilitatori in un percorso entusiasmante e formativo, in cui viene premiata la creatività dei ragazzi.
Un percorso coordinato dal Liceo “Pascasino” di Marsala, scuola capofila scelta dal Ministero, e che vede la partecipazione, per quanto riguarda la provincia di Trapani, della Scuola Media Mazzini di Marsala, dell’ I. C. XXIII di Paceco, l’I. C. Rallo  di Favignana, IPSEOA Florio di Erice , ITET Caruso di Alcamo.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

ULTIME NEWS