venerdì, Maggio 27, 2022
HomeScuola & Formazione"Progetto Multikulturalità": stage linguistico a Taormina per gli alunni marsalesi

“Progetto Multikulturalità”: stage linguistico a Taormina per gli alunni marsalesi

È stata una settimana straordinaria, quella trascorsa dal 25 al 29 aprile a Taormina, per ben 78 alunni, provenienti dalle Istituzioni scolastiche di Marsala, “Alcide De Gasperi”, “ Mario Nuccio”, II° Circolo didattico Cavour e per gli alunni del Circolo didattico “Angelo D’Ajetti” di Pantelleria, nel corso di uno stage linguistico presso la sede del Children’s World s.r.l. di Messina.

Il programma dello stage linguistico è stato organizzato e curato dal Dirigente  Leonardo Gulotta e dallo staff dell’Istituzione scolastica “Alcide De Gasperi”, individuata, nel mese di ottobre 2021, dall’Associazione AMCM, come Istituzione capofila del progetto di Rete “AMCM Multikulturalità”.

Il viaggio stage d’istruzione a Taormina e Messina si è svolto in quattro tappe.

La partenza dei partecipanti delle Istituzioni scolastiche marsalesi è avvenuta con raduno presso il plesso distaccato della Secondaria di 1°grado dell’I.C. “A. De Gasperi” di Marsala, con successiva sosta all’aeroporto di Birgi, per prelevare gli alunni e gli insegnanti dell’Istituzione scolastica “A. D’Ajetti” di Pantelleria.

Nella prima sosta a Messina, al loro arrivo, nel pomeriggio, gli alunni, guidati dai docenti accompagnatori e dal Dirigente dell’Istituzione scolastica organizzatrice, Leonardo Gulotta, hanno avuto modo di ammirare la Madonnina del Porto, posta su una stele votiva, la Fontana del Nettuno, il Teatro Vittorio Emanuele II, il Santuario del Cristo Re e infine Piazza Duomo con l’orologio astronomico, attrazione principale della Città di Messina.

Nella mattinata del giorno successivo, dopo la somministrazione di test di accesso individuale, si sono svolte le prime lezioni con i docenti di madrelingua inglese, presso la sede Children’s World s.r.l. di Messina, e a seguire, la partenza per Taormina.

Nella tappa a Taormina, al centro storico, gli alunni hanno potuto visitare il Duomo, Piazza IX Aprile e il Teatro Greco.

Il terzo giorno, ritornati a Messina, e dopo la consueta lezione per corsi personalizzati, nel pomeriggio, tutti gli alunni, con i loro accompagnatori, si sono diretti a Savoca, dove hanno potuto apprezzare la bellezza di uno tra i borghi più belli d’Italia, un gioiello storico e architettonico, rimasto intatto nel tempo e incastonato nella roccia a 300 metri sul livello del mare, location del celebre film Il Padrino.

Il quarto giorno, gli alunni partecipanti si sono recati nuovamente, in mattinata, a Messina, dove si sono svolte le ultime lezioni dei corsi, alla fine dei quali, a tutti gli studenti, ai docenti e al Dirigente scolastico, è stato rilasciato un certificato attestante il livello di competenza raggiunto.

L’ultimo giorno, lasciato l’albergo, sono partiti alla volta dell’Etna, dove gli alunni hanno potuto osservare da vicino il più grande vulcano attivo d’Europa.

Lo stage linguistico a Taormina, che ha visto la partecipazione entusiastica degli alunni, si inquadra in un ampio progetto di respiro internazionale, promosso dall’associazione AMCM Multikulturalità.

L’Associazione, da anni, attraverso stage linguistici, rivolti all’acquisizione di competenze nella lingua inglese, lingua veicolare della comunicazione globale, si propone di sensibilizzare e promuovere nei giovani studenti, provenienti da diversi Paesi, la conoscenza reciproca della propria identità storica e culturale, e, nello stesso tempo, favorire, mediante il dialogo e il confronto, la consapevolezza di appartenere ad un’unica famiglia umana, aperta ai valori della solidarietà, del rispetto della diversità, della fratellanza e della concordia tra i popoli.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments