domenica, Giugno 26, 2022
HomeSportAutomobilismoRisultati importanti per i piloti della scuderia RO racing

Risultati importanti per i piloti della scuderia RO racing

Vittorie su più campi di gara per i portacolori della scuderia RO racing. Mimmo Guagliardo si è imposto nel Secondo Raggruppamento dell’appuntamento di Campionato italiano velocità in pista auto storiche, che si è disputato sul circuito siciliano di Pergusa e “Mattonen”, in coppia con Giulia Taglienti, ha primeggiato tra le vetture di produzione a Urbino, nella seconda uscita del Campionato italiano rally terra.

Un nuovo fine settimana da ricordare per la scuderia RO racing, grazie alle vittorie conseguite dai propri rappresentanti su diversi campi di gara.

In pista, in Sicilia a Pergusa, nell’Aci Racing week end valevole per il Campionato italiano velocità su pista per auto storiche, il pilota preparatore Mimmo Guagliardo, a bordo di una Porsche 911, ha platealmente dominato il Secondo Raggruppamento conducendo la gara fin dal primo metro.

A Urbino, nella seconda uscita stagionale del Campionato italiano rally terra, Mattonen, in coppia con la moglie Giulia Taglienti, a bordo della sua Mitsubishi Lancer Evo X di Gruppo N gommata MRF Tyres, ha subito ridimensionato le velleità dei pretendenti alla vittoria tra le auto di produzione, ponendo immediatamente al vertice della categoria la sua vettura della Casa dei Tre Diamanti. Quella della coppia ciociara è una prestazione che vale molto in chiave di lotta per il Campionato.

Al Circuito dell’Estoril, il centauro Carmelo Belluzzo, in sella alla sua Moto4, dopo aver rimediato una caduta durante le prove ufficiali dell’omonima categoria della Superbike spagnola, è riuscito a portare la sua moto al diciannovesimo posto.

Alla ventiseiesima Luzzi Sambucina, valevole per il Campionato italiano velocità della montagna, che si è disputata in provincia di Cosenza, Antonino Torre ha portato la sua Renault Clio Rs Cup 2000 al vertice della sua classe di appartenenza.

Buone sono state anche le prestazioni dei nove piloti della scuderia impegnati alla ventisettesima edizione dello Slalom della Rocca di Novara, valevole per il Campionato italiano slalom, che si svolto sulle strade del piccolo borgo dei Nebrodi in provincia di Messina.

Nella gara siciliana, in classe N1400, Danilo Puleo e Antonino Bellitti hanno condotto le loro Peugeot 106, rispettivamente al secondo e al quarto posto di classe. Nella N1600, con la sua Citroen Saxo, Michele Allegro è giunto a un passo dal podio. In N2000, dei tre rappresentanti del sodalizio ciancianese, Cristian Burgio e Sabatino Pagnozzi sono riusciti ad andare a podio, portando le loro Renault Clio Rs al secondo e al terzo posto di categoria. Sempre nella stessa classe sesta piazza per la Renault Clio Williams di Francesco Miuccio. Con una Renault Twingo della classe A1600 Jessica Miuccio è riuscita a piazzarsi al quinto posto tra le dame. Con la sua Fiat 500 della classe bicilindrica 700 Gaspare Gennaro ha occupato il terzo gradino del podio di classe. Antonino Di Matteo ha infine condotto la sua Formula Gloria C8 alla vittoria di classe.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments