martedì, Giugno 28, 2022
HomeCulturaMarsala: la Confraternita di Sant'Anna ringrazia quanti hanno contribuito per la realizzazione...

Marsala: la Confraternita di Sant’Anna ringrazia quanti hanno contribuito per la realizzazione della Sacra Rappresentazione del Giovedì Santo

Trascorso oltre un mese dalla Sacra Rappresentazione 2022 (14 aprile 2022), interpretando i sentimenti di tutti i membri della Confraternita di Sant’Anna guidata dai cari commissari Dottoressa Liliana Amato e dal dottore Manfredo Spadaro, desidero rivolgere un sentito ringraziamento a coloro che in vari modi hanno contribuito alla realizzazione della medesima.

Grazie ai recitanti che nel poco tempo disponibile per le prove hanno interpretato brani del Vangelo rivelatori dell’Amore di Dio per ciascuno di noi; grazie ai vari figuranti e a quanti hanno svolto un ruolo per lo svolgimento della Sacra Rappresentazione.

Grazie all’Hotel “Via col Vento” per aver ospitato la vestizione della Veronica e delle due ancelle; grazie ai signori Angileri Biagio Massimo, Angileri Martino, Nizza Giuseppe e Zingales Salvatore per aver fornito la prestazione dei cavalli.

Grazie alle associazioni Lisola Onlus e C.P.A Sports per aver provveduto a curare l’area per l’accoglienza dei nostri fratelli e sorelle disabili; grazie al Comitato locale di Marsala della Croce Rossa, alla Protezione Civile Associazione GIVA e alle forze dell’ordine per aver provveduto alla sicurezza di tutti e all’assistenza sanitaria;

Grazie ai vari Sponsor di questa edizione 2022, a quelli che già si erano impegnati nel 2020 e a quanti in anonimato o nel loro piccolo hanno voluto contribuire per la riuscita della Sacra Rappresentazione. Il loro contributo è espressione di sincero legame e di incoraggiamento per
questo Sacro Evento che, attirando numerosi turisti e devoti, rende preziosa la vita di Marsala.

Grazie all’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Massimo Grillo per i vari servizi concessi (pulizia, sedie area disabili, servizio dei Vigili Urbani, propaganda sulla pagina FB del Comune).

Grazie a coloro che tramite i social hanno dato la possibilità a quanti impossibilitati a presenziare per motivi di salute o di lontananza geografica di sentirsi partecipi di questo evento che annualmente segna la vita di Marsala.

E grazie a quanti hanno affollato le strade di Marsala per seguire e lasciarsi interrogare dalle parole del Vangelo.

In questo tempo segnato dalle sofferenze causate dalla pandemia e in ultimo dalla guerra in terra ucraina, il mistero d’Amore che Gesù ha rivelato sulla Croce possa indurre noi tutti ad essere strumenti di pace laddove viviamo e segno della Consolazione di Dio.
Grazie.
Don Giacomo Marino, direttore spirituale della Confraternita “Sant’Anna”

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments