domenica, Giugno 26, 2022
HomeNewsScoperta nella terrazza "Alhambra" la targa "Mediterraneo Mare di Vita, Pace e...

Scoperta nella terrazza “Alhambra” la targa “Mediterraneo Mare di Vita, Pace e Salute”

“La cerimonia di oggi non si limita alla scopertura di una targa in un luogo simbolo della cultura di Mazara del Vallo, la terrazza Alhambra che si affaccia sul Mediterraneo e che insieme a villa Iolanda ed all’Arco normanno sarà presto oggetto di lavori di riqualificazione, ma è l’occasione per celebrare il Mare Nostrum, la pesca, i prodotti ittici e l’importanza del pesce nella dieta mediterranea. Tutti valori e messaggi che grazie al prof. Italo Farnetani, pediatra ed accademico di livello internazionale nonché amico e cittadino onorario di Mazara del Vallo oggi qui rilanciamo grazie a questa iniziativa che abbiamo condiviso con il Rotary Club Mazara. Con il prof. Farnetani ribadiremo questi concetti il prossimo 9 luglio con la cerimonia di consegna della Bandiera Verde alla spiaggia della Città di Mazara del Vallo, spiaggia  a misura di bambini”.

Lo ha detto il sindaco di Mazara del Vallo Salvatore Quinci intervenuto insieme al presidente del consiglio comunale Vito Gancitano alla cerimonia della scopertura della targa  “Mediterraneo Mare di Vita, Pace e Salute” nella terrazza Alhambra di piazza Mokarta.

“Questa iniziativa – hanno sottolineato per il Rotary Club il presidente Vincenzo Modica, il suo predecessore Mimmo Di Maria e Vincenzo Montalbano Caracci – ha un forte significato per il legame tra la nostra Città e tutta l’area euro-mediterranea. Ringraziamo il prof. Farnetani e l’amministrazione comunale per la piena sinergia istituzionale che ci consente di veicolare positivi messaggi culturali e sociali”.

“Il mio amore per Mazara del Vallo e per il Mediterraneo – ha detto il prof. Italo Farnetani – nasce con l’incontro con il vostro concittadino prof. Burgio che è stato uno dei padri della pediatria mondiale e mentore mio, del prof. Locatelli e di medici di primo piano del panorama pediatrico italiano ed internazionale. L’incontro a Mazara del Vallo con lo scrittore Attilio Vinci, gli amici del Rotary e l’amministrazione comunale ha rinsaldato un legame in un luogo, Mazara del Vallo, che è una vera capitale del Mediterraneo, dove s’incontrano culture e religioni diverse e che grazie alla pesca fornisce prodotti di qualità. Ho sottolineato – ha proseguito – che a Mazara del Vallo come in tutto l’occidente si mangia troppa carne e poco pesce. Bisogna invertire questo trend! Principalmente per la salute di bimbi, adolescenti ma anche adulti. Grazie al sindaco – ha concluso – per la collaborazione con l’associazione di pediatria italiana che ci consentirà di realizzare a Mazara del Vallo il prossimo 9 luglio la consegna della Bandiera Verde alla presenza di altri sindaci e dell’ambasciatore della Tanzania, stato che come Mazara è luogo di incontro e condivisione tra religioni e popoli diversi per lanciare insieme il messaggio di unità, condivisione e promozione dei prodotti che fanno bene alla salute, come il pesce!”.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments