sabato, Luglio 2, 2022
HomeNewsMarsala, Contrada Ciavolo: inaugurato parco giochi dedicato a Silvio Mirarchi

Marsala, Contrada Ciavolo: inaugurato parco giochi dedicato a Silvio Mirarchi

 IL SINDACO GRILLO: “Marsala Città della Pace è un obiettivo che vogliamo avviare e coltivare tramite un patto educativo che coinvolga l’intera città”.

Alla presenza della signora Antonella Pizzo, vedova Mirarchi, è stato intitolato stamani il Parco Giochi al Maresciallo Capo dei Carabinieri Silvio Mirarchi caduto in servizio nel 2016. Per quel sacrificio, il Maresciallo fu insignito della Medaglia d’Oro al Valor Civile “alla Memoria”. Nella scuola d’infanzia di contrada Ciavolo – presenti Autorità civili, militari e religiose – è stato prima scoperto il toponimo con l’intitolazione e, successivamente, la benedizione del vescovo Domenico MogaveroPoi la parola è passata al sindaco Massimo Grillo: “Parte da Marsala un percorso di rilancio, un progetto di educazione civica che – a cominciare da questa scuola – vogliamo portare avanti introducendo i valori di pace, legalità, accoglienza. Temi che ricorrono spesso per le grandi occasioni di portata nazionale e mondiale, ma che vanno anche declinati sul territorio e su cui non ci si può dividere. E Marsala Città della Pace è un obiettivo che questa Amministrazione vuole avviare e coltivare tramite un patto educativo che coinvolga l’intera città”. A seguire gli altri interventi istituzionali: il prefetto della Provincia di Trapani Filippina Cocuzza, il presidente della Sezione Civile del Tribunale di Marsala Michele Ruvolo e il procuratore f.f. di Marsala Roberto Piscitello. Subito dopo il dirigente del Comprensivo “Mario Nuccio” Francesco Marchese, il commosso saluto della vedova Mirarchi. Hanno chiuso gli interventi istituzionali le parole del Comandante della Legione Carabinieri Sicilia, Generale di Brigata Rosario Castello, cui ha fatto seguito la lettura di un brano scritto dagli alunni della “Mario Nuccio” e dedicato al Maresciallo Silvio Mirarchi: “La rosa di Jericho, il fiore che non muore mai. Storia di Silvio Mirarchi, carabiniere per scelta, eroe per vocazione”. Il brano, lo scorso Febbraio, ha ricevuto il premio dal Ministero dell’Istruzione nell’ambito del concorso nazionale “Vittime del dovere nella Costituzione”. L’esibizione del Nucleo Cinofili dei Carabinieri, per la gioia dei bambini intervenuti, ha concluso la giornata dedicata al Maresciallo Silvio Mirarchi.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments