giovedì, Giugno 30, 2022
HomeNewsMazara: ancora spari contro motopesca siciliani da parte dei libici

Mazara: ancora spari contro motopesca siciliani da parte dei libici

Il motopesca Salvatore Mercurio preso di mira da un vedetta libica. Intervento della Marina Militare con la Fregata Gregale. Quinci (Sindaco di Mazara del Vallo) <<Risolvere con urgenza la vicenda “Libia”>>
 

“Il pronto intervento della nostra Marina Militare ha sventato quello che poteva diventare un nuovo caso di sequestro di motopesca siciliani da parte di vedette libiche. Come abbiamo ribadito alla Commissione Pesca del Parlamento europeo nella sua recente visita a Mazara del Vallo la vicenda dei rapporti con i Paesi rivieraschi va affrontata urgentemente ed in particolare la vicenda ‘Libia’. Andare per mare per i nostri pescatori, mazaresi e siciliani tutti, è già di per sé un rischio ma non può essere un costante pericolo anche per la vita”. 

Lo ha dichiarato il sindaco di Mazara del Vallo Salvatore Quinci appresa la notizia che una vedetta libica avrebbe sparato colpi di avvertimento verso il peschereccio “Salvatore Mercurio” in acque internazionale al largo di Bengasi mentre in zona vi era anche il peschereccio “Luigi Primo” della marineria di Catania.

Il pronto intervento della fregata Gregale avrebbe evitato il peggio. Non si registrano feriti né danni, ma l’episodio è ritenuto “gravissimo” da parte del sindaco di Mazara del Vallo, che rivolge un ringraziamento alla Marina Militare per l’assistenza ai natanti da pesca ed ai marittimi che ha dato in questa occasione e che assicurerà per il futuro!

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments