mercoledì, Giugno 29, 2022
HomeInfrastruttureCancelleri a Palermo per visitare i lavori del primo cantiere realizzato dalla...

Cancelleri a Palermo per visitare i lavori del primo cantiere realizzato dalla CNA Sicilia grazie alle risorse previste dal superbonus 110

Oggi pomeriggio il Sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili On. Giancarlo Cancelleri a Palermo, per visitare i lavori del primo cantiere realizzato dalla CNA Sicilia grazie alle risorse previste dal superbonus 110.

Si tratta del primo cantiere in Italia che ha realizzato interventi su ben 60 unità abitative per un investimento di circa 5 milioni e 200 mila euro. 

“La prima volta che sono venuto a visitare questi lavori ricordo l’impatto visivo della  impalcatura tricolore a significare la ripartenza dell’Italia dopo la crisi da covid. 

Già in quell’occasione dissi che questo cantiere avrebbe dato un forte segnale di  rilancio. 

Oggi possiamo confermare che qui stiamo celebrando il lavoro, prova ne è l’occupazione che questo cantiere ha garantito a ben 50 famiglie” afferma il sottosegretario Cancelleri.

“Chiaramente questa riqualificazione non riguarda solo i condomini e i relativi ribassi in termini di consumi di energia per le famiglie, ma porta giovamento pure  al contesto urbano” ribadisce Cancelleri.

“Noi ce la stiamo mettendo tutta per fare cambiare volto alle nostre città, qui a Palermo stiamo vivendo una sfida amministrativa con il nostro candidato Franco Miceli.

É una battaglia difficile, Palermo è una città complessa e nelle visite di questi giorni ho constatato che c’è da rimboccarsi le maniche su tutti i settori.

La qualità che oggi rappresenta questo cantiere deve essere riportata in tutti gli altri ambiti della città” ribadisce il sottosegretario.

“Noi dobbiamo essere promotori di un modello di città, di Regione che la coalizione deve sempre più maturare e saper raccontare alla gente.

Augurando buona fortuna a tutti i candidati a sindaco, il mio auspicio più sentito é che il nuovo sindaco di Palermo possa ricevere il contributo di tanti, perché gli uomini soli al comando producono disastri” conclude.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments