martedì, Giugno 28, 2022
HomeNews950 mila euro per il cimitero di Aliminusa. Il sindaco Michele Panzarella...

950 mila euro per il cimitero di Aliminusa. Il sindaco Michele Panzarella centra uno dei suoi obiettivi

Il cimitero di Aliminusa sarà consolidato e ampliato. Dopo vent’anni di attese arriva la buona notizia grazie all’impegno del sindaco Michele Panzarella e al finanziamento di 950 mila euro stabilito dal Governo regionale il cui decreto arriverà entro l’estate.

Varie le vicissitudini che in questi anni hanno interessato l’area cimiteriale di Aliminusa che è costituita da una parte esistente e funzionale e da una seconda area, oggetto di ampliamento, attualmente incompleta e non utilizzabile. In passato, le amministrazioni comunali avevano provveduto a fare un primo intervento indebitandosi con la cassa depositi e prestiti tramite un mutuo che il Comune paga ancora oggi, ma l’emergenza odierna, creatasi a causa delle avverse condizioni atmosferiche e della mancata realizzazione delle opere per il completamento della nuova area cimiteriale, non era affrontabile dal Comune. Per tale motivo il sindaco Michele Panzarella ha investito della problematica direttamente l’Assessorato Regionale alle Infrastrutture riuscendo ad ottenere il finanziamento che metterà fine ad un problema serio che stava per diventare emergenza sia dal punto di vista igienico sanitaria che per la pubblica incolumità con il rischio di crolli. Le opere previste dal progetto riguardano il consolidamento del muro di confine tra la vecchia e nuova area cimiteriale oltre al consolidamento della zona nuova e all’ampliamento.

“Questo era uno degli impegni assunti in campagna elettorale – afferma Michele Panzarella. Un obbiettivo centrato che va a vantaggio dell’Ente che non si è indebitato per provvedere alla problematica e dei cittadini che potranno avere un Cimitero adeguato per i propri cari. Devo ringraziare l’ufficio tecnico del comune di Aliminusa guidato da Nunzio Panzarella, l’assessorato guidato da Marco Falcone, la giunta Musumeci – conclude Panzarella – che ha tenuto in conto le nostre richieste e sollecitazioni.”

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments