giovedì, Giugno 30, 2022
HomeIstituzioniMazara, Referendum: prevalgono i Si ma crolla l'affluenza

Mazara, Referendum: prevalgono i Si ma crolla l’affluenza

Le urne chiudono con il 7,04% di votanti contro il 32,54% del referendum 2020
  

Crollo dell’affluenza anche a Mazara del Vallo ieri per il voto dei cinque referendum abrogativi (Vedi Quesiti). Si è registrata un’affluenza definitiva del 7,04% con soli 2787 elettori votanti su 39.583 aventi diritto. Al referendum 2020 i votanti furono 12901 con una percentuale del 32,54%. Pertanto è andato a votare ieri il 25,50% di elettori in meno rispetto al 2020. 

Tra i votanti ha prevalso il si in tutti i 5 quesiti anche se il voto non ha avuto effetto per il mancato raggiungimento del quorum che a livello nazionale si è fermato a poco più del 20%, ben lontano dal 50% più uno dei votanti necessari per la validità del referendum e l’abrogazione delle leggi che riguardano i cinque quesiti sulla Giustizia.

Questi i risultati. 
 

Ref 1 (Incandidabilità in caso di condanna):  Votanti 2787 pari al 7.04% (1507 si – 1138 no – 75 bianche – 67 nulle).

Ref 2 (Custodia  cautelare durante le indagini):  Votanti 2787 pari al 7.04% (1629 si – 998 no – 87 bianche – 73 nulle).

Ref 3 (Separazione delle funzioni dei magistrati):  Votanti 2786 pari al 7.04% (2007 si – 620 no – 83 bianche – 76 nulle).

Ref 4 (Valutazione sulla professionalità dei magistrati): Votanti 2785 pari al 7.04% (1904 si – 707 n – 101 bianche – 73 nulle).

Ref 5 (Legge elettorale per il CSM): Votanti 2784 pari al 7.03% (1953 si – 661 no – 98 bianche – 72 nulle).

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments