lunedì, Giugno 27, 2022
HomeInfrastruttureAnas, Tangenziale di Agrigento: grande partecipazione per i tavoli territoriali

Anas, Tangenziale di Agrigento: grande partecipazione per i tavoli territoriali

Al fine di approfondire le tematiche legate al Dibattito Pubblico sulla “Tangenziale di Agrigento”, inserita nel più ampio Itinerario “Gela – Agrigento – Castelvetrano”, nelle giornate di lunedì 13 e martedì 14 giugno sono stati organizzati quattro tavoli territoriali nelle città di Agrigento, Favara, Porto Empedocle, Siculiana, aperti a tutti, in modalità mista (con la possibilità cioè di partecipare sia in presenza, sia online).  
 
Agli incontri, che si sono svolti nelle sedi istituzionali messe a disposizione dai comuni, hanno partecipato in qualità di relatori i rappresentanti di Anas, i progettisti dell’opera, i sindaci, gli amministratori locali e i principali stakeholders.  
 
Ogni incontro, moderato dal coordinatore del dibattito pubblico e dal suo team, è stato suddiviso in due parti: una prima parte informativa di presentazione dell’opera da parte dei proponenti e dei progettisti; una seconda parte dedicata agli interventi e alle domande del pubblico. 
 
Obiettivo di ciascun incontro è stato quello di favorire, fin dalla fase di dibattito, il confronto tra il proponente dell’opera, gli enti pubblici, i soggetti privati, i cittadini che sono stati chiamati a esprimere un parere sul progetto.  
Tra i principali relatori: Gildo La Barbera di Strategic Team of Planning, coordinatore del dibattito pubblico; Caterina Borruso, esperta in progettazione, organizzazione e gestione di processi partecipativi negoziati di Strategic Team of Planning, Fernanda Faillace, supporto procedure DEC Dibattito Pubblico di Anas, il gruppo di progettazione composto da rappresentanti di Pro Iter Group, Delta Ingegneria, Policreo ed Audrey Vitale, esperta di comunicazione e animazione territoriale di  Strategic Team of Planning, componente dell’Area Comunicazione del Dibattito Pubblico. 

Nei tavoli territoriali sono intervenuti i sindaci di Agrigento, Favara, Porto Empedocle, Realmonte, Montallegro, Siculiana e un rappresentante dell’amministrazione comunale di Joppolo Giancaxio.  

Sono molto soddisfatto degli incontri che abbiamo svolto in questi giorni – ha dichiarato Gildo La Barbera, coordinatore del dibattito pubblico – Il nostro sentito ringraziamento va a tutti i sindaci dei territori interessati che, oltre ad aver dato un’eccellente ospitalità presso le loro sedi istituzionali, hanno contribuito alla diffusione degli eventi sul territorio”. 
In ogni incontro sono stati presentati l’inquadramento dell’opera nel contesto locale, lo scenario attuale e quello futuro, gli aspetti archeologici, ambientali e paesaggistici, l’itinerario con le tre soluzioni alternative e le modalità realizzative. 

Sono state raccolte domande e osservazioni, aggregate per temi e proposte ai relatori per la formulazione delle risposte. Lo strumento deliberativo dei tavoli di discussione è stato introdotto per permettere a tutti i cittadini interessati di esprimere le proprie posizioni in merito ai temi analizzati. 

I cittadini e le organizzazioni che lo desiderano possono formulare osservazioni e proposte inviando una mail a info@dibattitopubblicotangenzialeagrigento.it ed è inoltre possibile rivedere le registrazioni dei tavoli territoriali sulla pagina Facebook o sul canale YouTube “Dibattito Pubblico sulla Tangenziale di Agrigento”. 

Anas Spa, società del Gruppo FS Italiane, è il soggetto proponente del dibattito pubblico, mentre STEP – Strategic Taam of Planning è la società individuata per coordinarlo tramite gara di evidenza pubblica. 
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments