lunedì, Giugno 27, 2022
HomeNewsA Marsala seminario su "Il giornalista di turismo e di cultura: differenze...

A Marsala seminario su “Il giornalista di turismo e di cultura: differenze tra marketing, fotogiornalismo e giornalismo”

L’Associazione Siciliana della Stampa torna ad organizzare a Marsala un corso formativo in presenza, il prossimo 30 giugno 2022, nella sala convegni delle Cantine storiche Pellegrino, in via Battaglia delle Egadi, 10. Il seminario ha il titolo: “Il giornalista di turismo e di cultura. La cassetta degli attrezzi: differenze tra marketing, fotogiornalismo e giornalismo”. La partecipazione al corso è gratuita e conferisce ai giornalisti cinque crediti formativi. Iscrizioni aperte fino al 29 giugno su www.formazionegiornalisti.it, selezionando “Enti Terzi”.

L’inizio dei lavori è fissato alle 15.30 e la conclusione alle 19.30. Il seminario formativo si propone di delineare le differenze tra i servizi giornalistici culturali e turistici dall’attività di marketing e di promozione culturale e turistica. Come raccontano nei loro articoli il giornalista e il fotoreporter? Quali le regole di riferimento fissate dall’Ordine dei giornalisti? A spiegarlo, illustrando le esperienze “sul campo”, sono alcuni professionisti dei diversi settori.

Il corso è introdotto e moderato da Vito Orlando, segretario provinciale dell’Assostampa Trapani. Segue Umberto Croppi, direttore di Federculture e presidente della Quadriennale di Roma, che parla della promozione della cultura, della sua fruizione e accessibilità e della valorizzazione delle attività artistiche e culturali. Porta la sua esperienza nel campo del marketing strategico e operativo Giuseppe Bianchini, delle Cantine Pellegrino & C. Spa.

I giornalisti che intervengono sono: Giovanni Franco, redattore Ansa, che racconta le sensibilità proprie del giornalista, del fotoreporter e del fotografo; Toti Piscopo, da sempre impegnato nel settore come direttore di “Travelnostop”, spiega il mestiere del “giornalista del turismo”, mentre l’intervento conclusivo di Nicola Cristaldi, già deputato e sindaco di Mazara del Vallo, è focalizzato su “Il caso Mazara’, tra Satiro e integrazione multiculturale”. 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments