lunedì, Agosto 15, 2022
HomeCronacaAzienda di prodotti tessili sanzionata per etichettatura non corretta

Azienda di prodotti tessili sanzionata per etichettatura non corretta

I funzionari ADM di Palermo, con la collaborazione dei militari della
Guardia di Finanza, impegnati quotidianamente nei controlli dei flussi merce in import ed export dal
porto del capoluogo siciliano, hanno irrogato una sanzione amministrativa a un’azienda
importatrice di prodotti tessili.
Dagli accertamenti è emerso che dei copriletti in cotone non erano stati etichettati e dotati del
contrassegno come previsto dal Regolamento UE 1007/2011.
In particolare, gli articoli non riportavano etichette e contrassegni indicanti la loro composizione
fibrosa, elementi che devono essere apposti obbligatoriamente affinché i prodotti possano essere
messi a disposizione sul mercato.
Il controllo in merito al rispetto della normativa ha permesso di appurare l’effettiva inosservanza
che comporterà l’irrogazione di una sanzione a carico dell’importatore da 3.000 a 20.000 euro.
L’attività di servizio si inquadra nell’ambito della costante azione di controllo, assicurata da ADM
e dalla Guardia di Finanza, volta al contrasto dei traffici illeciti che, attraverso gli spazi doganali,
interessano il territorio nazionale.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments