martedì, Giugno 28, 2022
HomeSportLa riconfermata Elisa D’Este si unisce alla nuova Sigel Marsala

La riconfermata Elisa D’Este si unisce alla nuova Sigel Marsala

Dopo il tecnico Bracci, parte con gli annunci delle giocatrici il mercato della Sigel Marsala.
Volto nuovo in casa Sigel proprio non è Elisa D’Este, centrale veneziana riconfermata in forza
alla Sigel Marsala per la stagione 2022/2023 di vivo serie A2. Elisa, la scorsa annata vissuta da
esordiente in A2, sia nella prima gestione tecnica che in quella a guida coach Bracci ha scalato
le gerarchie iniziali e si è fatta largo pian pianino nello starting-six, sviluppando quel poco di
esperienza e sfruttando la sua occasione. La abbiamo vista essere interpellata nelle molteplici
fasi di gioco, considerata la non indifferente stazza della quale dispone (è alta 188 cm), ad
ereggere più in alto possibile il muro delle azzurre. Arrivata a Marsala nell’estate 2021 dalla
B2 della Union Volley Jesolo su suggerimento dell’ex assistant-coach della Sigel Marsala
Marco Lionetti con il quale aveva lavorato in gialloblu, Elisa non ha accusato la differenza di
due categorie e la competitività a livello di gioco rispetto alla quale era abituata, dimostrando
nelle varie apparizioni in azzurro che la classe 2002 non è un corpo estraneo per questi
campionati. Ma che questa A2 così intesa imbottita da tante giovani non le sta stretta.
Alcuni esempi di gare ufficiali in cui il talento e di cosa sia capace D’Este si sono manifestati
possono tranquillamente essere elencati. Su tutte ben si è disimpegnata nel match interno
vittorioso con Omag-MT San Giovanni in Marignano nel quale ha registrato uno score di sette
punti, tenendo testa nel raffronto a centrali solide e più esperte come Sara Ceron e Alessia
Mazzon. Ma anche a inizio febbraio fuoricasa a Macerata terminando il match mettendo a
segno dieci segni nella domenica del ritorno di Bracci al palazzetto Fontescodella (ex Mar.Pel
Arena) in cui giocò e vinse con la Lube Macerata a fine della carriera da giocatore. Invece
dobbiamo risalire alla data del 10 ottobre 2021, prima giornata di andata per il debutto
assoluto con Marsala in serie A, timbrando il primo punto nella partita contro Green Warriors
Sassuolo trovando l’ace del momentaneo 22-17.

La carriera:
Elisa muove i primi passi nella società della sua città: la Pgs Hyades Venezia partecipando ai
campionati di Seconda e Terza Divisione. A giugno 2019 si laurea campionessa provinciale nel
campionato di Terza Divisione femminile battendo in finale coi colori della Pgs Hyades Venezia
la formazione giovanile della Sinergy Elelui Spinea. Così il passaggio alla Union Volley Jesolo
(il primo anno a Jesolo inserita negli organici di B2 e Under 19). Dall’annata di serie A2
2021/2022 è chiamata a far parte della Prima Squadra della Sigel Marsala, partendo dietro a
tutte nelle gerarchie ma finendo per ritagliarsi uno spazio.
Una crescita progressiva ed inesorabile come del resto accade a diverse colleghe della sua
stessa età e nel suo ruolo. La Sigel Marsala offre a D’Este ancora per un altro torneo
l’occasione imperdibile di poter aumentare l’esperienza a questi livelli e di cercare stabilità
assieme.

Immaginabile la gioia fuori controllo che l’ha pervasa a seguito della riconferma, di seguito
le sue esternazioni affidate al Sito Ufficiale:
“Appena incassata la certezza della riconferma la prima sensazione è stata di felicità. Essere
stata richiamata a far parte del roster per una seconda volta è per me motivo di soddisfazione
personale. Per questo voglio rivolgere il mio grazie per questa opportunità. In quello che si è
trattato del primo anno in città, posso affermare di essermi trovata bene con tutto l’ambiente
Sigel Marsala, con la dirigenza, lo staff tecnico e la nostra gente. Ho già parlato con Marco (il
coach, ndr), il quale mi ha prospettato che le basi per ambire a un campionato migliore
rispetto alla scorsa annata ci sono tutti. Da ciò che mi ha descritto e cosa si intende fare per
Marsala i presupposti sembrano davvero essere reali! A livello personale sono molto carica
per questo nuovo inizio e alla prospettiva di giocare con addosso questi colori e confido molto
che per la squadra questo torneo abbia maggiore successo di quello precedente”.
E noi assieme ad Elisa incrociamo le dita.
Ad Elisa la rimandiamo all’appuntamento per fine estate per il lavoro precampionato,
propedeutica alla partenza della imminente stagione di A2.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments