lunedì, Agosto 15, 2022
HomeSportCon Chiara “Kiki” Ghibaudo il palleggio della Sigel Marsala torna a parlare...

Con Chiara “Kiki” Ghibaudo il palleggio della Sigel Marsala torna a parlare piemontese

A distanza di due stagioni sportive la regia della Sigel Marsala torna ad esprimere una
interprete piemontese (l’ultima fu l’indimenticata Ilaria Demichelis). A questo proposito, è da
ritenersi una sigellina la palleggiatrice cuneese del 2003 Chiara “Kiki” Ghibaudo, 181 cm
d’altezza, reduce della prima annata assoluta nella categoria alla Itas Ceccarelli Group
Martignacco. La stagione con le friulane si è fermata in gara-3 dei Quarti di Finale PlayOff A2
con avversaria la Lpm Bam Mondovì, dopo avere estromesso agli Ottavi di Finale un mostro
sacro della categoria come Omag-MT San Giovanni in Marignano. Nella militanza a
Martignacco ha vissuto tutta la parte finale della stagione da titolare per l’infortunio serio
occorso alla più esperta pariruolo Roberta Carraro. Chiara adesso sposa la causa della Sigel
Marsala (con la benedizione di coach Bracci che l’ha richiesta, ndr) giungendo in punta di
piedi. Estremamente determinata a dimostrare all’intero movimento nazionale che
l’importanza nella squadra della Sigel non si conquista per caso. Da ciò che se è carpito dal
videosaluto la giovane è in trepidante attesa e sprizza entusiasmo per la sua prossima
destinazione. Per le parole utilizzate sicuramente inconfondibile la passione che nutre per la
pallavolo e il suo lavoro.

Questa la lunga descrizione che ne fa di sè e delle tappe giovanili nel suo Piemonte: <>. Che la Sigel Marsala possa rappresentare per te un trampolino di lancio per la tua giovane carriera. A presto, Kiki. A molto presto con le presentazioni di persone con tutti noi!

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments