domenica, Ottobre 2, 2022
HomeSocialeAlcamo: al via il secondo progetto di custodia e pulizia ville e...

Alcamo: al via il secondo progetto di custodia e pulizia ville e giardini per percettori reddito di cittadinanza

Nell’ambito del Piano di Attuazione Locale (PAL) – Programmazione della Quota Servizi Fondo Povertà annualità 2019, finanziato con fondi del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali  per l’attuazione di PUC (Progetti di Utilità Collettiva), questa settimana è stato avviato il Progetto ambientale “Custodia e pulizia ville e giardini 2”. La finalità progettuale è quella di coinvolgere i beneficiari del “Reddito di Cittadinanza” nella cura del territorio e dell’ambiente, favorendo, inoltre, lo sviluppo dei principi di solidarietà collettiva e partecipazione attiva.

Dichiara l’assessore alle politiche ambientali Alberto Donato “questo progetto riguarda 30 persone che sono state formate per affiancare gli operatori comunali nell’attività di riqualificazione delle aree verdi mediante la raccolta di rifiuti abbandonati ed ancora la pulizia degli spazi verdi comuni e la manutenzione e la cura di piccole aree verdi e di aree urbane.

Fra le aree appena ripulite c’è la villa di Piazza Pittore Renda, uno degli spazi verdi che necessita di manutenzione e cura continue”.   

Afferma il Sindaco Domenico Surdi “i Progetti di Utilità Collettività rappresentano un’opportunità d’inserimento sociale per tante persone che hanno difficoltà a trovare lavoro; con questi progetti per loro è possibile cominciare a sviluppare un senso civico del bene comune, attraverso una collaborazione lavorativa con l’Ente; mentre l’assessore alle Politiche Sociali Gaspare Benenati esprime un ringraziamento agli uffici per il lavoro svolto e ai lavoratori che hanno aderito dimostrando senso civico verso la collettività.

Nell’ambito del Piano di Attuazione Locale (PAL) annualità 2019, ad oggi sono stati realizzati 5 Progetti di Utilità Collettiva, riguardanti non solo l’ambiente, ma anche l’ambito culturale e la manutenzione e tutela dei beni comuni; inoltre, si stanno predisponendo tutti gli atti propedeutici per implementare i restanti PUC previsti: entro la fine dell’anno saranno avviati il Progetto Clean Up 5, riguardante la pulizia di alcuni locali comunali; il Progetto Free Eventi, supporto per l’organizzazione di eventi presso i contenitori culturali (Centro Congressi Marconi, Cittadella dei Giovani, Castello dei Conti di Modica etc); ed ancora saranno avviati il Progetto di Pulizia e decoro del Bottino Comunale ed  il Progetto di Manutenzione dei locali comunali.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments