mercoledì, Settembre 28, 2022
HomeSalute & BenessereSpazio salute giovani. Binge drinking, quando l’alcol può uccidere

Spazio salute giovani. Binge drinking, quando l’alcol può uccidere

“Spazio salute giovani” è la rubrica realizzata dall’Ufficio Speciale Comunicazione per la Salute dell’assessorato alla Salute della Regione Siciliana dove vengono approfondite le tematiche più vicine alle nuove generazioni sempre in materia di prevenzione e promozione della salute, medicina, alimentazione, ricerca, farmaci e biotecnologie, stili di vita, in questo caso però viene data la parola ai giovani. 

La parola ai più giovani, protagonisti spesso di dubbi e preoccupazioni propri di questo particolare momento storico, affidati alle risposte di professionisti della sanità.

In una moderna concezione di salute, infatti, la sua promozione e la prevenzione devono essere incentrate su azioni congiunte di vari settori della società, principalmente sui fattori di rischio comportamentali modificabili e sui determinanti di salute sociali, economici e ambientali, senza dimenticare l’importanza della diagnosi precoce, il ruolo cruciale delle vaccinazioni e il contrasto alle disuguaglianze. In questa visione la prevenzione e la promozione della salute abbracciano tutte le fasi della vita.

In questa puntata: Gli addetti ai lavori lo chiamano “Binge drinking”, letteralmente “abbuffata di alcol”. I disturbi che può causare vanno dal vomito ai tremori fino a danni cerebrali e al coma etilico. Negli ultimi anni il fenomeno si è esteso ai più giovani, la fascia di età che va dagli 11 ai 17 anni: a cominciare da un eccessivo consumo di alcol o dall’assunzione di alcol in un breve arco di tempo fino ad ubriacarsi e a sentirsi male.

La maggior parte degli adolescenti – secondo quanto riportato da diversi studi – beve alcol moderatamente e sempre in compagnia, molti assaggiano bevande alcoliche per la prima volta in famiglia, in occasione di feste o ricorrenze. Il tutto per ‘sentirsi adulti’. L’unità alcologica è la quantità di alcool che ogni persona (in base a età, peso e altri parametri) può assumere.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments