mercoledì, Ottobre 5, 2022
HomeEventiA Erice tradizione popolare, cinema e archeologia si intrecciano

A Erice tradizione popolare, cinema e archeologia si intrecciano

Domani, martedì 16 agosto, alle ore 19.00, il cortile di Palazzo Sales diverrà la cornice dello spettacolo teatrale  “Il Cunto” di Salvo Piparo accompagnato dal polistrumentista Michele Piccione. Salvo Piparo è custode delle più antiche memorie e da anni racconta la Sicilia e le sue mirabili storie di vita e leggende popolari.
Un intruglio di ironia e sentimento della parola, ritmi incalzanti e passionali, canzoncine sbiadite di una Sicilia in bianco e nero. 
Sarà una performance legata alla tradizione, una lezione sulla bellezza della nostra terra, bagnata dal mare, insaporita dai suoi odori. 
L’evento è organizzato in collaborazione con l’Associazione Amici della Musica di Palermo. 

La rassegna cinematografica estiva “Erice al cinema” propone per mercoledì 17 agosto il film “Padrenostro” di Claudio Noce. La proiezione, ospitata nella Piazzetta San Giuliano avrà inizio alle 21.30. L’ingresso è gratuito. 

Si continua il 18 agosto, alle ore 18.00, nella sala conferenze del Palazzo Sales, con i Giovedì di Agosto del Gruppo Archeologico Erykinon con la conferenza “La viabilità storica del territorio di Erice: tra persistenze e trasformazioni”. Relazionerà l’architetto Vittorio Mirto. 
La rassegna Ericestate 2022 è organizzata dal Comune di Erice con il supporto della Fondazione Erice Arte e della Fondazione Ettore Majorana, in collaborazione con l’Associazione “I Borghi più belli d’Italia”,  l’Associazione “Salvare Erice”, il Gruppo Archeologico “Erykinon”, l’ Associazione “Amici della Musica” di Palermo, La Montagna del Signore , la FuniErice.
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments