mercoledì, Ottobre 5, 2022
HomeNewsPantelleria, nave Vespucci visita l'isola

Pantelleria, nave Vespucci visita l’isola

L’isola di Pantelleria il 25 agosto pv avrà l’onore di ospitare la sosta del veliero italiano più famoso del mondo, Nave Vespucci, nel suo percorso tra Trapani e Malta.

Come è noto, Nave Vespucci, per la sua stazza e le dimensioni, non potrà entrare in porto, ma resterà in rada vicino alla costa tra San Leonardo e Bue Marino.

Il sindaco Vincenzo Campo e l’Assessore Francesca Marrucci, in accordo con il T. V. Antonio Terrone della Capitaneria di Porto, hanno fatto richiesta della visita a giugno scorso, approfittando del fatto che il vascello coprirà la rotta Trapani-Malta a fine agosto.

Una delegazione di Nave Vespucci sarà ricevuta dall’Amministrazione Comunale in Aula Consiliare e potrà incontrare anche la cittadinanza e le autorità isolane.

Nelle prossime settimane sarà comunicato il programma del cerimoniale del 25 agosto.

È un grande onore per l’Amministrazione Comunale e la comunità pantesca avere Nave Vespucci a Pantelleria. Il lustro e il valore del vascello sono ormai noti in tutto il mondo e aver avuto risposta favorevole al nostro invito ci riempie d’orgoglio. Siamo sicuri che panteschi e ospiti condivideranno l’emozione di questa visita,” dichiara il Sindaco Vincenzo Campo.

La Nave Scuola Amerigo Vespucci è il veliero più anziano in servizio alla Marina Militare, varata quasi 100 anni fa a Castellamare di Stabia, nel 1931,” dichiara l’Assessore Francesca Marrucci.

Abbiamo inviato la prima richiesta di visita già nel 2020 e l’abbiamo ripetuta fino alla risposta favorevole di quest’anno, nonostante i problemi dovuti dalla pandemia, perché come recita lo stesso motto della Vespucci ‘Non chi comincia, ma quel che persevera’. La Vespucci, non a caso, è considerata la nave più bella del mondo, e l’unico rammarico è che non possa ormeggiare nel nostro porto per poterla far visitare alla cittadinanza, perché troppo grande. Ciò nonostante, siamo sicuri che sarà una grande emozione vederla davanti alle nostre coste e girare intorno all’isola in segno di saluto prima di riprendere il viaggio per Malta.”

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments