mercoledì, Ottobre 5, 2022
HomeNewsIncendio a Pantelleria: anche l'Aeronautica Militare impegnata nei soccorsi, trasportata sull'isola nella...

Incendio a Pantelleria: anche l’Aeronautica Militare impegnata nei soccorsi, trasportata sull’isola nella notte squadra dei Vigili del Fuoco

Nella giornata di ieri altri due interventi antincendio da parte degli elicotteri del 15° Stormo in Sicilia

Anche l’Aeronautica Militare è impegnata in queste ore nell’ambito dalla complessa macchina dei soccorsi per lo spegnimento del vasto incendio che ha colpito l’isola di Pantelleria. Un elicottero HH139B dell’82° Centro Combat SAR (Search and Rescue) di Trapani Birgi è atterrato nella notte presso il Distaccamento aeroportuale A.M. di Pantelleria per trasportare una squadra di  6 unità dei Vigili del Fuoco.

Sempre in Sicilia, nel pomeriggio di ieri, un elicottero dello stesso 82° Centro aveva già effettuato un intervento antincendio nell’area impervia di Custonaci (TP). L’equipaggio ha effettuato 12 lanci di acqua ed è riuscito a domare l’incendio in circa un’ora e mezzo di volo, inclusa la navigazione e il tempo in zona di operazioni, prolungatosi per la significativa distanza fra le pozze di rifornimento dell’acqua più vicine e il fronte di fiamma.

Questi gli interventi effettuati nelle ultime ore dall’Aeronautica Militare nell’ambito della campagna AIB 2022 che, fino al 30 settembre, vedrà operare congiuntamente personale e mezzi della Difesa, del Dipartimento di Protezione Civile e del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco nelle attività di spegnimento di roghi su tutto il territorio nazionale.

Le Forze Armate italiane partecipano alla campagna con un totale di 10 elicotteri con relativo equipaggio di volo. Tra questi anche gli elicotteri HH139B del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare di stanza sull’aeroporto di Decimomannu in Sardegna e Trapani in Sicilia. L’impiego della flotta delle Forze Armate per la Campagna AIB 2022 è di competenza del Centro Operativo Aereo Unificato (COAU) del Dipartimento della Protezione Civile, in stretto coordinamento con il Comando Operativo di Vertice Interforze (COVI). 

Il 15° Stormo dell’Aeronautica Militare dal 2018 ha acquisito la capacità AIB (Antincendio Boschivo) contribuendo così alla prevenzione e la lotta agli incendi. Con i suoi elicotteri HH-101A, HH-212 e HH-139 (nelle versioni A e B), il Reparto ha la missione di garantire, 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, senza soluzione di continuità, il recupero degli equipaggi in difficoltà sia in tempo di pace (S.A.R. – Search & Rescue, ossia Ricerca e soccorso) che in tempo di crisi ed in operazioni fuori dai confini nazionali (C.S.A.R. – Combat S.A.R.). Concorre inoltre ad attività di pubblica utilità quali concorso in calamità naturali come terremoti e alluvioni, la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi, operando anche in condizioni meteorologiche estreme.  

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments