sabato, Novembre 26, 2022
HomeCulturaGiacomo Bonagiuso propone un webinar  sul Teatro, dalla storia alla messa in...

Giacomo Bonagiuso propone un webinar  sul Teatro, dalla storia alla messa in scena

A fine ottobre, per sei mesi, con cadenza di un incontro al mese di piattaforma digitale on line, prenderà il via il webinar “Teatri”, una carrellata che parte dalla storia del teatro, alla nomenclatura del teatro, fino al teatro contemporaneo, al fine di dotare gli utenti, sia delle nozioni di base, che chiunque voglia fare arte scenica deve conoscere, ma anche di chiavi di approfondimento utili anche al professionista dello spettacolo.

Il webinar cercherà di puntare i fari sulle domande essenziali:
come è nato il teatro, e quando? Aveva una struttura simile alla nostra, oppure faceva parte di riti legati al sacro? Come si è evoluto in Grecia, nei generi oggi noti, e come veniva messo in scena, da chi, con che mezzo, in che tipo di teatri? Quali erano le strutture, le leggi acustiche e scentecniche che dominavano la struttura dei teatri in epoca classica e dopo la parentesi medioevale? E durante il medioevo che fine fece il teatro? E dopo? Che cosa sono le macchine barocche? Che tipo di teatro ci fu nel Settecento e Nell’Ottocento? E che svolta incredibile fu segnata dai teatri del Novecento, che appunto diventano plurali.

Queste sono alcune delle domande a cui questi sei seminari sui “Teatri” cercano di rispondere in un modo nuovo, semplice, chiaro, documentato, cercando di soddisfare la esigenza di base del neofita e del curioso che vuol capire di più sul certificato di nascita del Teatro, un mondo che esula la semplice e riduttiva “recitazione” per disvelare un mondo di segni, codici, riti, narrazioni, storie che apriranno nella mente mondi, vie, altre domande e amore, soprattutto, passione per un’arte che non ê solo un’arte ma appunto un vado di Pandora di saperi, universali, che se conosciuti non solo arricchiscono ma aprono lo sguardo a prospettive lontane.

Gli incontri, condotti da Giacomo Bonagiuso, si svolgeranno, come detto, una volta al mese, da fine ottobre a marzo, su piattaforma on line, e saranno arricchiti da contributi, schede, riflessioni.

Ad aprile e maggio potranno essere previsti altri quattro incontri ulteriori di approfondimento: sulla lettura del testo per ottenere le chiavi di una messa in scena, sulla teoria e tecnica delle luci, e sull’allestimento  di regia. Un ultimo incontro sarà dedicato al briefing inerente la nascita di uno spettacolo.

Per informazioni e iscrizioni ci si può rivolgere alla mail teatrolibero96@gmail.com o al numero whatsapp 3474587137.

Giacomo Bonagiuso è un regista e scrittore trapanese che si è occupato di filosofia e antropologia. Laureato in lettere e in filosofia, ha un dottorato in etica e antropologia. Per il teatro ha scritto e diretto innumerevoli opere, condotto laboratori per giovani e adulti e scritto tra le numerose pubblicazioni, anche un testo “Forme cave del non. Teatro Cinema e filosofia” oltre ad aver curato “Le mal de Dieu” per le Orestiadi di Gibellina con Gregorio Napoli. 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments