sabato, Novembre 26, 2022
HomeEventiIl Giro Motociclistico di Sicilia scalda i motori

Il Giro Motociclistico di Sicilia scalda i motori

Il GIRO MOTOCICLISTICO DI SICILIA scalda i motori. La rievocazione storica della prima gara motociclistica di regolarità a valenza nazionale svoltasi nel 1950 in Sicilia, giunta alla quarta edizione, è pronta a partire giovedì 29 settembre: quattro lunghe giornate e oltre 400km percorsi lungo la parte orientale della Sicilia per un appuntamento volano per il turismo, per la promozione del territorio, del Made in Italy e del chilometro zero e, non da meno,  appuntamento solidale.

II GIRO MOTOCICLISTICO DI SICILIA è annoverato tra i quindici eventi di caratura internazionale che compongono la nuova serie intitolata “A.S.I Circuito Tricolore”, un ventaglio tricolore formato da eventi automobilistici e

motociclistici dislocati al nord, al centro e al sud Italia, ciascuno con le sue precise peculiarità: uno straordinario caleidoscopio firmato ASI e vissuto con passione dai partecipanti.

Sono 14 i Club che partecipano alla manifestazione evocativa, dove le moto d’epoca non solo rivivono lo spirito di competizione con le prove di abilità, ma essendo mezzi assimilabili a vere e proprie opere d’arte, diventano “museo a cielo aperto”, donando valore aggiunto alle eccellenze paesaggistiche, storiche, artistiche, architettoniche, enogastronomiche scelte nell’itinerario siciliano.

Non solo: il Comitato d’Onore, coeso nell’aderire alle finalità intrinseche dell’associazione dell’Automotoclub Storico Italiano e di A.S.I. Solidale, dedicata al sociale, si è posto anche in questa edizione l’obiettivo di rendere il GIRO MOTOCICLISTICO DI SICILIA opportunità non solo di promozione della regione Sicilia, ma anche occasione per ottimizzare e amplificare iniziative solidali di pubblica utilità. A iniziare dal progetto eco-solidale denominato “RIMETTIAMOCI IN MOTO”, già presente la scorsa edizione, che si propone d’intesa con i comuni e i centri dove è previsto il passaggio e la sosta dei centauri, di promuovere azioni di riuso, riduzione e riciclo del materiale utilizzato durante l’intera manifestazione, con l’obiettivo di rendere la manifestazione  “Giro Moto Storico Ecosotenibile”

E ancora il progetto “SIDE-CARE”, in collaborazione con la Lega del Filo d’Oro, che vedrà il prossimo 15 ottobre i sidecar storici regalare emozioni negli incontri promossi da ASI Solidale nei Centri e nelle Sedi Territoriali della Lega del Filo d’Oro, in tutta Italia.

Ultima, ma non meno importante, l’ASTA BENEFICA organizzata in partnership con CATAWIKI. Dieci lotti di assoluto prestigio – tra i quali citiamo uno strepitoso Moto Guzzi Bicilindrico – con parte del ricavato che verrà destinato in beneficienza.

Prima di montare in sella, però, l’invito è alla conferenza stampa di presentazione del GIRO MOTOCICLISTICO DI SICILIA il giorno 28 settembre, alle 17, presso il Palazzo comunale di Acireale (via Lancaster, 13), durante la quale interverranno, tra gli altri Alberto Scuro e Antonio Verzera, rispettivamente presidente e vicepresidente ASI, e il direttore della manifestazione Salvatore Ingardia, per la presentazione del percorso e dei partecipanti, il grande Pietro Laverda e vari rappresentanti delle iniziative benefiche collegate.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments