domenica, Dicembre 4, 2022
HomeEventi"Luci del Mediterraneo", al via a Marsala la seconda edizione

“Luci del Mediterraneo”, al via a Marsala la seconda edizione

IL SINDACO GRILLO: “Continua il percorso formativo avviato lo scorso anno, con la pace posta a fondamento di qualsiasi cambiamento, a cominciare da noi stessi”.  

Istituzionalizzata lo scorso anno, prende il via giovedì prossimo – a Marsala – la seconda edizione di “Luci dal Mediterraneo”. Fino a domenica 9 ottobre, l’Amministrazione comunale ha programmato una serie di eventi che hanno come filo conduttore la pace. “Questa è posta a fondamento di qualsiasi cambiamento, a cominciare da noi stessi, afferma il sindaco Massimo Grillo. Essere Artigiani di Pace, come dice Papa Bergoglio, è il giusto modo per affrontare le sfide quotidiane, sia piccole che grandi; ma occorre un percorso formativo in cui le buone pratiche siano da faro per le nostre azioni, in ogni settore, anche in quello politico-amministrativo”. Sarà lo stesso sindaco Grillo ad illustrare le tematiche di “Luci dal Mediterraneo” 2022 nel corso dell’inaugurazione dell’iniziativa <<L’Isola del Gusto>>, in programma giovedì 6 nel Complesso San Pietro (ore 17:30). Da venerdì 7 ottobre si entra nel vivo degli appuntamenti, a cominciare da quello che si apre al Teatro Impero (ore 9:00) con la presentazione dell’Accordo di Vicinato (i cittadini come “sentinelle del territorio”) in cui interverrà il prefetto di Trapani Filippina Cocuzza, poi seguirà la presentazione del “Tavolo per la Pace”, con rappresentanti dell’Associazionismo e del Volontariato marsalese. La mattinata all’Impero vedrà poi la presentazione del progetto di educazione civica POLIS – nell’ambito delle manifestazioni per il Trentennale delle stragi di mafia – cui parteciperanno le scuole che hanno aderito all’iniziativa (con gli studenti poi protagonisti di una performance), l’assessore Valentina Piraino, i rappresentanti dell’Anm (sottosez. di Marsala) e di Legambiente. Alle ore 12:00, nel Complesso San Pietro, si affronterà il tema “Marsala per un’economia di Pace e Sostenibile: la sfida dell’Economia Circolare”, interverranno i rappresentanti delle Aziende O-I, Renexia, Asja Ambiente e Sarco. L’appuntamento si concluderà con la presentazione del progetto internazionale “Green City”. Sabato 8 si apre sotto lo slogan “LA Musica che Unisce” – ore 9:00/19:00, Palazzo Fici – con la semifinale nazionale  di “Rumore Bim Festival”. Si proseguirà qundi nell’Atrio del Palazzo Comunale (ore 17:30) con l’apertura del “Villaggio della Pace”. Qui il talk: “Un cammino di Pace e Fraternità per il Mediterraneo”; la presentazione del concorso di idee “Marsa Allah-Capo Boeo e le Luci dal Mediterraneo”, la consegna del riconoscimento al “cittadino meritevole per la Pace”, il concerto “Cantiamo la Pace” con il Gruppo “I BURGISI” assieme ai gruppi artistici formati da residenti provenienti da Paesi che si affacciano sul mare nostrum. L’evento clou della giornata è la “Fiaccolata della Pace” che muoverà alle ore 19:00 dal Palazzo Comunale e si concluderà a Capo Boeo con l’accensione della Luce. Domenica 9 ottobre, sarà ancora il “Villaggio della Pace” il protagonista della giornata conclusiva di “Luci dal Mediterraneo”. Dopo la premiazione degli artisti di “Rumore Bim Festival” – con la presenza straordinaria di Samuel Peron – il villaggio ospiterà la prima edizione di “MEDITERRANEA: La Pace si fa a Tavola”. A partire dalle ore 19:30, degustazione di tipicità legate alla dieta mediterranea (cous cous di pesce, tonno e vino). Ticket di ingresso 5 euro.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments