sabato, Novembre 26, 2022
HomeEconomiaAgricoltura & PescaPesca: San Vito Lo Capo, al via la rassegna "Tempuricpuna"

Pesca: San Vito Lo Capo, al via la rassegna “Tempuricpuna”

UN WEEK-END ALLA SCOPERTA DEI SAPORI DEL PESCE AZZURRO

COOKING SHOW CON GLI CHEF SANVITESI, LE DEGUSTAZIONI IN SPIAGGIA

DOMANI SI RIDE CON IL CABARET GRATUITO DI ANTONIO PANDOLFO

 Prende il via domani, venerdì 7 ottobre, a San Vito Lo Capo la rassegna Tempuricapuna, alla nona edizione, dedicata al pesce capone, la lampuga che in questo periodo si pesca nelle acque del territorio. Da venerdì 7 a domenica 9 ottobre la cittadina ospiterà degustazioni, incontri, cooking show e spettacoli per un fine settimana alla scoperta del gusto e delle tradizioni del capone, il pesce azzurro dalle grandi proprietà nutrizionali. La rassegna è organizzata dal Comune di San Vito Lo Capo in collaborazione con l’agenzia Feedback.

“Anche ad ottobre il nostro territorio – ha detto Giuseppe Peraino, sindaco di San Vito Lo Capo – ospita eventi e iniziative che attraggono un turismo che apprezza le bellezze naturalistiche e approfitta del fine settimana per vivere un’esperienza all’insegna della gastronomia e dell’intrattenimento. La rassegna rappresenta inoltre un momento importante di promozione e valorizzazione del pescato locale, del pesce cosiddetto “povero” e dell’attività della nostra piccola pesca”.

Ogni giorno sulla spiaggia di San Vito Lo Capo le degustazioni organizzate in collaborazione con l’Associazione pescatori di San Vito Lo Capo e la Pro loco a base di capone e non solo. Si comincia  venerdì sera per proseguire sabato e domenica, sia a pranzo (dalle ore 12 alle ore 15) che a cena (dalle ore 19 alle ore 23) alla tendostruttura allestita sulla spiaggia all’altezza di via Savoia.I visitatori potranno assaggiare un menu composto da: busiate al pesto trapanese, capone fritto, melone giallo e un bicchiere di vino (ticket 10 euro).

In piazza Santuario sul palco i cooking show gratuiti organizzati collaborazione con la Ras, Ristoratori Associati Sanvitesi. Gli appuntamenti, condotti dalla giornalista Stefania Renda, danno la possibilità ai visitatori di conoscere da vicino questa specie di pesce pelagico, assaggiare le proposte più succulente e soddisfare tutte le curiosità con la guida degli chef locali. Questi i protagonisti: Rocco Pace, Angela Abrignani, Katia Abrignani, Francesca Rosselli e Salvatore D’Amico. Spazio anche all’approfondimento con i talk di Tempu ri parrari.

Non solo degustazioni ma anche momenti di spettacolo: venerdì 7 ottobre si ride con un grande artista del palcoscenico, Antonio Pandolfo che si esibirà nello spettacolo “Mi siddia”; sabato sera in programma il concerto del trio dei Velvet Ropes (Manuela Noce, Giovanni Schifano e Nicola Augugliaro) in “La musica che gira intorno”. Gli spettacoli sono gratuiti e si svolgeranno in piazza Santuario.

Sabato e domenica mattina alle ore 10 in piazza è Tempu ri mircatu: i colori, i profumi e i suoni del mercato del pesce rivivono davanti agli occhi dei visitatori che avranno la possibilità di conoscere le diverse specie ittiche, le ricette della tradizione e le storie dei pescatori locali ma anche di partecipare ad un’asta pubblica per acquistare il pescato del giorno.

La lampuga, o capone, è un pesce pelagico d’alto mare presente in tutto il Mediterraneo. Si pesca tra agosto e dicembre e si consuma fresco. Vive a stretto contatto con il fondo marino per poi risalire dalle profondità nel mese di settembre. Il suo nome deriva dalla forma del capo molto pronunciata.  

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments