sabato, Dicembre 3, 2022
HomeNewsCosimo Tumbarello rinuncia agli incarichi Societari nella Mazarese Calcio

Cosimo Tumbarello rinuncia agli incarichi Societari nella Mazarese Calcio

Con una nota inviata alla stampa, l’ex DG della Mazarese Calcio Cosiamo Tumbarello, tiene a precisare le motivazioni che lo hanno portato a rinunciare agli incarichi societari e a ringraziare quanti lo hanno sostenuto e supportato in questa sua esperienza. A tal proposito, vi proponiamo a seguire il documento nela sua interezza:  

“A seguito dell’azzeramento del Managemant della Mazarese Calcio ormai di dominio pubblico e comunque, preannunciatomi qualche settimana fà in forma ufficiosa dal Presidente ed il suo Vice in vista della finestra di mercato imminente, per riequilibrare alcuni aspetti di natura societaria per potere meglio operare, mi è stato proposto in data 23-11-2022 un nuovo incarico operativo di notevole valore e prestigio (in funzione dei mie impegni lavorativi primari) che per il tempo che avrebbe comunque assorbito non ho ritenuto potere assolvere al 100% rendendolo lacunoso. Per questo, ringrazio la Proprietà per la fiducia riposta e la stima mostrata.

Con l’occasione, intendo ringraziare in ordine d’importanza, chi durante il mio mandato da D.G. mi ha collaborato a stretto contatto supportandomi e sopportandomi come:

Giacomo Placenti, mio alterego e professionista esemplare dietro le quinte nella macchina organizzativa degli eventi della S.C. Mazarese vero patrimonio della Città; Silvio, esile nel fisico ma grandissimo magazziniere e papà Roberto, professionisti esemplari della lavanderia in continuità di una dinastia quella dei Mangiapane che ha fatto la storia del calcio mazarese; Salvatore Adamo, factodum affidabilissimo; Angelo Bruno, insostituibile segretario amministrativo e dispensatore di consigli da uomo navigato di calcio; Piero Campisi, professionista indiscusso nella comunicazione apprezzato in ogni dove; Gianluca Perrone e Biagio Cascio dei Botteghini; Giovanni, Vito, Franco, Nicola, custodi “impiegati comunali” del Nino Vaccara, sempre disponibili alle esigenze della squadra; Allo Staff Tecnico e Sanitario; I cugini giallo Blu del Mazara Calcio, con cui ho condiviso per esigenze logistiche spazi comuni e confronti costruttivi, frutto dal blasone che rappresentano nello specifico Mister Dino Marino, Santino Giacalone, Peppe Scarcella, Franco Scaturro e Davide Titone.

Auguro al mio successore, nonchè sostenitore principale del mio ingresso nella Sc Mazarese Gerolamo Di Giovanni e al Ds. Ciccio Tantillo ragazzo di grande prospettiva, un grosso in Bocca al lupo, infine rivolgo i miei ringraziamenti ai giocatori e la mia più sentita stima per quanto da loro fatto. Ad maiora semper.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments