mercoledì, Febbraio 8, 2023
HomePoliticaARSCrisi Lukoil, Spada (Pd): “Soddisfatti dell’esito, ha vinto la nostra proposta”

Crisi Lukoil, Spada (Pd): “Soddisfatti dell’esito, ha vinto la nostra proposta”

“La risoluzione della crisi Isab-Lukoil è stata frutto di un lavoro svolto in sinergia con il senatore Antonio Nicita che ha permesso di salvaguardare il futuro di migliaia di famiglie”. Tiziano Spada, deputato regionale del Partito Democratico, esprime soddisfazione per l’applicazione del “modello tedesco” che ha permesso di scongiurare la chiusura dello stabilimento di Priolo Gargallo.La proposta di legge, avanzata dal senatore Nicita in un emendamento depositato presso la Commissione Bilancio del Senato al decreto Aiuti Quater, ha trovato sostegno e approvazione da parte del Consiglio dei Ministri e prevede l’amministrazione fiduciaria temporanea da parte dello Stato.“La proposta del senatore Nicita – sottolinea Tiziano Spada – è frutto di un confronto all’interno del Partito Democratico nel corso degli ultimi mesi. Siamo soddisfatti della scelta del Governo di utilizzarla per tutelare i livelli occupazionali e salvare oltre 10 mila lavoratori”.Superata la crisi, per Spada è tempo di pensare al futuro del polo petrolchimico siracusano: “Adesso occorre rilanciare il triangolo industriale – spiega il deputato regionale – mettendo nelle condizioni le imprese che insistono al suo interno di svilupparsi e creare nuovi posti di lavoro. Bisogna altresì garantire la tutela ambientale del territorio su cui sorgono le industrie e dei cittadini che vi abitano. Il prossimo passo deve riguardare necessariamente il depuratore consortile IAS che rischia di mettere nuovamente in ginocchio il polo industriale a causa della continua distrazione sull’argomento da parte del Governo regionale”. 

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS