lunedì, Gennaio 30, 2023
HomeSportCalcioMazara Calcio-Sciacca 2-0

Mazara Calcio-Sciacca 2-0

In una gara sofferta, il Mazara si aggiudica il ‘Derby del Pesce’ battendo con il risultato di 2-0 lo Sciacca di mister Brucculeri. Una vittoria che proietta la squadra di mister Marino al quinto posto a quota 25 punti, in piena zona play off e a cinque sole lunghezze dall’Akragas capolista. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:Primo tempo: Il Mazara parte subito forte e alla prima occasione, al 6’, si porta in vantaggio: Elamraoui scappa sulla destra e con il destro mette in mezzo per Gomes che di testa anticipa i difensori neroverdi e batte Pizzolato per l’1-0. Risposta ospite quattro minuti dopo, Bellanca serve Biondo che prova il sinistro, ma il tiro si spegne a lato. Al 18’, canarini nuovamente pericolosi: punizione battuta da Camara, Pirrello non arriva sul pallone e la palla scivola sul fondo. Tre minuti più tardi, altra chance per i gialloblu con Camara che salta due uomini e prova il sinistro dal limite, Pizzolato blocca. Dopo la mezz’ora lo Sciacca si riaffaccia in avanti con una rovesciata di Santangelo, ma Thomas respinge in tuffo. Al 41’, Mazara ancora propositivo con la velocità di Fernandes Castro che ne salta due ed entra in area, ma nessuno arriva sul pallone che lo stesso numero 9 mette in mezzo. Prima del riposo, doppia chance per lo Sciacca, prima con un diagonale di Bellanca che esce a fil di palo dopo una deviazione e poi con un tentativo di Santangelo sugli sviluppi di un corner, decisivo Thomas che blocca sulla linea. Si va così al riposo sull’1-0.Secondo tempo: Nessun cambio nelle due squadre in avvio di ripresa e Sciacca che attacca a spron battuto alla ricerca del pari. Al 54’ neroverdi pericolosi con una punizione di Licata, il suo sinistro finisce di poco alto sopra la traversa. I neroverdi attaccano con tutti i giocatori di movimento ma si rendono nuovamente pericolosi al 66’ con un diagonale di Bellanca, deviato in corner. Cinque minuti dopo, azione insistita degli ospiti con Mangiaracina e Santangelo, alla fine è Licata a scagliare il sinistro che però finisce in Curva. Il Mazara soffre ed è schiacciato, ma l’ingresso di Pace ridà vivacità ai gialloblù che all’85’, con una ripartenza fulminante, trovano il raddoppio: Saia fa partire il contropiede canarino in una situazione di quattro contro due, l’esterno classe ’04 poi allarga per Cesar che aveva seguito l’azione e il portoghese con il destro batte Pizzolato, chiudendo virtualmente la partita. Un minuto dopo la formazione di mister Brucculeri resta in dieci per l’espulsione di Bellanca, che, già ammonito, ferma fallosamente Pace che stava portando avanti la ripartenza del Mazara. La signora Arcoleo concede sei minuti di recupero nei quali i neroverdi si riaffacciano più timidamente in avanti e al triplice fischio tutto il Mazara può festeggiare la vittoria ottenuta al ‘Vaccara’ sotto la Curva occupata dai tifosi gialloblù.Il tabellinoMazara: Thomas, Lo Porto, Saia, Federico, Longo, Pirrello, Camara (91’ Cardoso), Cesar, F. Castro (56’ Semeraro), Elamraoui (76’ Pace), Gomes (93’ Gancitano). A disp.: Dominguez, Toure, Amato, De Martino. All. Marino.Sciacca: Pizzolato, Coco (89’ Giglio), Loddo (81’ Spina), King, Cinquemani, Ciancimino, Buondo, Licata, Santangelo, Bellanca, Mangiaracina. A disp.: Billera, Li Bassi, Miccolis, Pecorino, Mamone, Baldassano. All. BrucculeriArbitro: Giorgia Arcoleo della sezione di PalermoAssistenti: Alessandro Cottone (Palermo) e Marcello Francesco Termini (Palermo)Marcatori: 6’ Gomes, 85’ CesarNote: Ammoniti: F. Castro (M), Elamraoui (M), Bellanca (S), Thomas (M), Gomes (M), Biondo (S). Espulsi: all’86’ Bellanca (S) per doppia ammonizione. Recupero: pt 3’, st 6’.

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS