martedì, Febbraio 7, 2023
HomeCulturaMusicaA Cefalù "Un italiano a Madrid", concerto del Sestetto Boccherini con Francesca...

A Cefalù “Un italiano a Madrid”, concerto del Sestetto Boccherini con Francesca Adamo Sollima

Un italiano a Madrid è il titolo del concerto di domenica 11 dicembre alle 18.30, al Museo Mandralisca di Cefalù per il ciclo dei Concerti d’autunno della stagione concertistica 2022 dell’Associazione Amici della Musica di Cefalù Salvatore Cicero.

Il concerto, dedicato al compositore Luigi Boccherini che nel 1768 si era trasferito nella capitale spagnola al servizio della corte reale, vedrà protagonisti il Sestetto Boccherini e il soprano Francesca Adamo Sollima. 

In programma pagine del compositore lucchese di gran pregio musicale ma ingiustamente ancora oggi poco eseguite e apprezzate: il Sestetto d’archi G 457 in fa minore, che è il quarto dei sei Sestetti composti da Boccherini nel 1776, caratterizzati da una scrittura che predilige uno stile “concertante” dove gli strumenti dialogano senza prevaricazioni, e lo Stabat Mater G 532 nella prima versione per soprano e archi, versione rimasta manoscritta e pressoché sconosciuta fino a pochi anni fa, ricca di contenuti spirituali e musicali, che colpisce per la perfetta aderenza della musica all’espressività del testo poetico (generalmente attribuito a Jacopone da Todi).

Il Sestetto Boccherini è formato da Dario Militano e Teresa Lombardo (violini), Clelia Lavenia e Salvatore Randazzo (viole), Jascha Parisi e Sunah Choi (violoncelli). I suoi membri si sono diplomati presso nei conservatori di Catania, Firenze e Torino e si sono perfezionati in importanti accademie italiane e straniere. Il Sestetto ha approfondito il repertorio e la pratica della musica da camera con il Quartetto di Cremona, M. Skampa (Quartetto Smetana), L. Dutton (Quartetto Emerson), M. Kopelman (Quartetto Borodin), S. Bresler (Quartetto Jerusalem) e ha suonato con enti di spicco quali il Maggio Musicale Fiorentino, il Teatro Lirico Sperimentale Belli di Spoleto e l’Orchestra Sinfonica Siciliana; ha poi effettuato tournée in gran parte dell’Europa, in Cina e in Giappone.

Francesca Adamo Sollima, figlia d’arte, è specializzata nel repertorio vocale da camera e, parallelamente agli studi del canto, ha conseguito il diploma di Composizione con Marco Betta al conservatorio Scarlatti di Palermo. Ha perfezionato e approfondito il repertorio da camera con Gemma Bertagnolli, Lucio Gallo, Barbara Lazotti, Leonardo De Lisi, Luisa Castellani e la tecnica vocale con il mezzosoprano Provvidenza Tortorella. Svolge un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero.

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS