giovedì, Aprile 25, 2024
HomeScuola & FormazioneUniversità al centro storico di Trapani, importante passo in avanti verso una...

Università al centro storico di Trapani, importante passo in avanti verso una nuova vita dell’ex Principe di Napoli

Università al centro storico, l’idea del Comune di Trapani piace ad UniPa: l’ex immobile Principe di Napoli verso una nuova vita con interessanti ed aggiuntivi corsi di laurea a potenziamento dell’offerta formativaDal rilancio del polo universitario trapanese fino alla trasformazione di Trapani in città universitaria. Trapani è in cammino verso una vera e propria rivoluzione, come comprovato dal sopralluogo particolarmente fruttuoso che il Rettore prof.re Midiri unitamente al Presidente del Polo Universitario di Trapani prof.re Torre ed al Direttore prof.re Scichilone hanno effettuato presso l’ex Principe di Napoli che, già nei prossimi mesi, dovrebbe entrare in una logica di valorizzazione e potenziamento del sistema universitario trapanese. La prossima settimana, previsto un nuovo aggiornamento, specialmente in merito alle tempistiche operative per attuare la più importante delle operazioni per il rilancio culturale di una città: avere un’università con numerosi corsi di laurea a due passi dal centro storico.“In silenzio e senza fare proclami, lavoriamo da mesi ad un progetto straordinario: trasformare l’ex Principe di Napoli da immobile abbandonato a centro nevralgico della cultura cittadina e non solo, con l’allocazione di nuovi corsi di laurea – dichiara il Sindaco Tranchida. Il sopralluogo effettuato dal Rettore prof.re Midiri insieme al suo staff è stato estremamente positivo e l’immobile, sul quale abbiamo già apportato una serie di migliorie oltre a ripristinarne il decoro interno e dei giardini, risulta idoneo e confacente alle necessità dell’Università di Palermo e del Polo Territoriale di Trapani. Potenziare l’offerta ed allocare nel pieno centro della città tutto ciò, vorrebbe dire incremento dei consumi, evitare la migrazione dei nostri giovani studenti con offerta formativa vicino casa nonché portare a Trapani nuovi giovani, che invece verrebbero da tutta la regione con un generale rilancio di un intero quartiere cittadino. Il crono programma è davvero serrato, contiamo di giungere al traguardo tanto atteso in tempi brevissimi”.

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS