giovedì, Maggio 30, 2024
HomeCronacaImmigrazioneImmigrazione, a Palermo la prima conferenza annuale

Immigrazione, a Palermo la prima conferenza annuale

Giovedì 15 dicembre, allo Splendid hotel La Torre, in via Piano Gallo 11, a Mondello (Palermo), si terrà la prima conferenza annuale sul fenomeno migratorio. La manifestazione, dal titolo “Per una Sicilia plurale e inclusiva”, è promossa dall’assessorato della Famiglia, delle politiche sociali e del lavoro della Regione Siciliana e coordinata dall’Ufficio speciale immigrazione. 

La conferenza, prevista dalla legge regionale 20 del 2021, ha l’obiettivo di discutere e illustrare le linee strategiche e la nuova programmazione sui temi dell’accoglienza e dell’inclusione dei cittadini stranieri attraverso dei focus tematici su politiche attive del lavoro, abitative, socio-sanitarie, istruzione e formazione, Msna (minori stranieri non accompagnati), antidiscriminazione, carceri e tratta. 

I lavori inizieranno alle 9 e dureranno per tutta la giornata di giovedì. Ad aprire la conferenza, i saluti istituzionali di Renato Schifani, presidente della Regione Siciliana, Roberto Lagalla, sindaco di Palermo, Nuccia Albano, assessore regionale alla Famiglia, alle politiche sociali e al lavoro, Mario Affronti, direttore regionale Migrantes Sicilia delegato dell’arcivescovo di Palermo, Patrick Doelle, DG Migration and Home Affairs della Commissione Europea, Rosa Maria Assunta in rappresentanza del ministero dell’Interno, Renato Sampogna del ministero del Lavoro e delle politiche sociali, Mattia Peradotto dell’Ufficio nazionale antidiscriminazione razziale della Presidenza del Consiglio dei ministri.

La mattinata proseguirà con la presentazione del documento tecnico introduttivo a cura della dirigente Michela Bongiorno e di Saverino Richiusa, dell’Ufficio speciale immigrazione. A seguire, Gianpietro Losapio, Consorzio Nova, introdurrà i lavori sui focus tematici. A moderare gli interventi sarà il giornalista Davide Camarrone.

Nel pomeriggio sono previste le sessioni parallele: “Dall’accoglienza all’inclusione, il sistema degli enti locali in Sicilia” (introduce Mario Alvano, segretario generale Anci Sicilia); “Le azioni regionali di contrasto alla tratta, allo sfruttamento lavorativo e alla discriminazione” (introduce Vincenzo Castelli, esperto Ufficio speciale Immigrazione, Tratta degli esseri umani); “Aree interne e inclusione nella nuova programmazione” (introduce Luciano Maria D’Angelo, coordinatore regionale Com. In. 4.0.). In chiusura Salvo Piparo si esibirà in una performance teatrale sul tema. 

È possibile partecipare alla conferenza e scegliere la sessione iscrivendosi al seguente indirizzo: https://forms.gle/G21UQ1svmq84mHCs6
Si possono seguire i lavori anche da remoto attraverso questo link

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS