sabato, Febbraio 4, 2023
HomeSanita'Pantelleria, Sindaco: "il CUP è solo la punta dell'iceberg"

Pantelleria, Sindaco: “il CUP è solo la punta dell’iceberg”

L’ALLARME DEL PRIMO CITTADINO SULLA SITUAZIONE DEL NOSOCOMIO ISOLANO ARRIVA DOPO UNA APPROFONDITO CONFRONTO CON L’ASP DI TRAPANI

 L’Ospedale di Pantelleria rischia il collasso a causa dell’assenza degli organi preposti. Dai colloqui intercorsi in questi giorni con l’ASP di Trapani da parte di questa Amministrazione Comunale, appare evidente che le criticità denunciate in questi anni persistano e dipingono un quadro a dir poco allarmante per la comunità isolana. Rischiamo di perdere la Chirurgia, il CUP non funziona al 100%, telefoni e telecamere che da anni, spesso e stranamente, non funzionano, abbiamo strumentazioni di ultima generazione senza i medici necessari e i panteschi, anche solo per una semplice radiografia, sono costretti a partire per la terraferma.Non in ultimo l’emergenza migranti che assorbe parte della sanità territoriale. Assistiamo da spettatori a nomine di chi non ha esperienza e conoscenza del territorio e subiamo i continui disservizi. Torniamo a chiedere la dovuta attenzione alle problematiche sanitarie dell’Isola di Pantelleria, come facciamo da 4 anni a questa parte, anche se appelli e persino uno sciopero della fame sono caduti nel dimenticatoio.Ma noi non dimentichiamo, così come non dimentica la comunità pantesca che rappresentiamo. Quindi, non smettiamo di reclamare quanto ci spetta di diritto, non per favore, altrimenti siamo pronti a combattere in tutte le sedi per far sentire ancora la nostra voce. 

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS