martedì, Febbraio 7, 2023
HomeCulturaTrapani: progetto "Uniti dalla Passione"

Trapani: progetto “Uniti dalla Passione”

Reso noto il programma delle iniziative che vedranno a Trapani una delegazione della Junta Hermandades Pasionaria de Cieza Si è tenuta questa mattina, presso la sede sociale dell’Unione Maestranze, la conferenza stampa di presentazione del progetto “Uniti dalla Passione”. Si tratta del protocollo di gemellaggio tra l’Unione Maestranze ETS di Trapani e il Consiglio delle Confraternite della Passione di Cieza.

Nello specifico, la Junta de Hermandades Pasionarias de Cieza – che riunisce 18 Confraternite con 43 Gruppi Sacri e un simulacro della Virgen – lo scorso 6 Novembre ha ricevuto la visita del CdA dell’Unione Maestranze per stilare un protocollo di intesa tra i due enti. Da Venerdì 27 Gennaio fino a Lunedì 30 a Trapani arriverà una corposa delegazione spagnola (42 persone) procedendo in tal senso alla firma dell’atto di gemellaggio tra i due sodalizi che verrà controfirmato nel prossimo mese di Febbraio a Cieza. Le istituzioni locali, le aziende hanno aderito in maniera positiva ad un’iniziativa che mira alla diffusione e alla promozione internazionale dei riti della Settimana Santa trapanese: «Siamo obbligati a portare avanti una tradizione che è centenaria – dichiara il presidente Giovanni D’Aleo – e che non vogliamo più far rimanere all’interno di questo piccolo circuito territoriale ma vogliamo dare la possibilità a questa grande manifestazione che abbiamo costruito nei secoli del giusto risalto internazionale». Presente anche il Primo Cittadino di Trapani, Giacomo Tranchida: «L’Amministrazione Comunale non solo asseconda ma, nei limiti del possibile, nel rispetto dell’autonomia dell’Unione, stimola questo percorso che cerca di far avvicinare sempre di più quella che è una dimensione religiosa e che ha a che fare con il Credo perché la Settimana innanzitutto è questo. C’è anche una tradizione culturale, nobile e quando si condivide con altri popoli del Mediterraneo si fa un’operazione in termini di valore aggiunto. L’Amministrazione Comunale c’è e ci deve essere».

IL PROGRAMMA

Venerdì 27 Gennaio:

– Ore 16 visita presso Vescovado (Accoglienza di S.E Mons. Pietro Maria Fragnelli, Vescovo di Trapani)

– Ore 16.30 visita Chiesa delle Anime Sante del Purgatorio; (Accoglienza del Rettore e momento di preghiera);

– Ore 17 apertura mostra “Uniti dalla Passione”;

Sabato 28 Gennaio:

– Ore 9 ritrovo presso la Chiesa delle anime Sante del Purgatorio – Corteo Trapani – Cieza per Palazzo D’Alì;

– Ore 9.30 ricevimento del Sindaco, Giunta e Consiglio Comunale; Presentazione Semana Santa di Cieza;

– Ore 16.30 sede Unione Maestranze; Ricevimento Ufficiale – (Video – Scambio Doni); – Ore 18.15 S. Messa in Cattedrale officiata da S.E. Mons. Pietro Maria Fragnelli, Vescovo della Diocesi di Trapani;

– Ore 19.30 Atto di Gemellaggio e consegna del simbolo da portare in processione presso Chiesa del Collegio dei Gesuiti;

– Ore 20.30 Concerto “Uniti dalla Passione” – Chiesa del Collegio;

Domenica 29 Gennaio:

– Ore 9 partenza per Visita Santuario Madonna di Trapani – Museo Pepoli;

– Ore 10.30 partenza per Erice: Ricevimento Sindaco – Visita alla Chiesa Madrice, Chiesa di San Giuliano; Ritorno a Trapani e visita Sedi Maestranze;

Lunedì 30 Gennaio:

– Ore 9 partenza per Palermo.

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS