mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeEventiJazz, archi e manouche per il fine settimana della Galleria delle Vittorie

Jazz, archi e manouche per il fine settimana della Galleria delle Vittorie

VENERDÌ 3 FEBBRAIOL’ACOUSTIC TRIBÙ

torna alla Galleria delle Vittorie promettendo una carica di energia I brani più amati del repertorio dei grandi del jazz miscelati in maniera energica e frizzante con le influenze della musica che ha fatto la storia. Si aprirà con l,’ACOUSTIC TRIBÙ il fine settimana della Galleria delle Vittorie, dove l’energia che arriva da questo trio composto da Michela Sacco (voce), Francesco D’Alleo (contrabbasso) e Giuseppe Montalbano (chitarra) 

SABATO 4 FEBBRAIO

Sabato sera, alla Galleria delle Vittorie, con la grazia degli archi del Quartetto ZuleimaUn ensemble dall’esperienza ventennale, composto da Cristina Pantaleone (vìolino), Vincenzo Cecere (vìolino), Giuseppe Brunetto (viola) e Francesco Pusateri (violoncello). Sarà il “Quartetto Zuleima” il gruppo che animerà il della Galleria delle Vittorie. Il 4 febbraio farà, infatti, ingresso la musica classica contaminata dai ritmi americani, appartenenti anche al rag-time, proponendo colonne sonore tratte dai film più famosi per arrivare ai valzer e ai più famosi tanghi di Astor Piazzolla e Carlos Gardel  

DOMENICA 5 FEBBRAIO

Un ospite d’eccezione, domenica 5 febbraio, alla Galleria delle Vittorie. Con il “Cyrano Vatel Sicilian Quartet” farà ingresso il jazz manouche che infervora le platee È incentrato sulla musica jazz manouche e sul repertorio musette francese la proposta del “Cyrano Vatel Sicilian Quartet”, formazione composta da Cyrano Vatel (chitarra manouche), Davide Rizzuto (violino), Yannis Constans (chitarra manouche) e Diego Tarantino (contrabbasso).Un repertorio, il loro, non basato solo su brani della tradizione jazz americano o di composizione del maestro Django Reinhardt (creatore dello stile jazz manouche), ma anche su inediti jazz e di valzer musette composti proprio da Cyranó Vatel.Cyranó vanta importanti collaborazioni con musicisti,  anch’essi di grande peso nel jazz manouche,  sia a livello nazionale come Umberto Viggiano, Alessandro Butera, Daniele Gregolin , Davide Rizzuto, Filippo Dall’Asta , Giangiacomo Rosso, Alessandro Di Virgilio ,Paolo Prosperini e sia a livello internazionale come Dorado Schmitt , Samson Schmitt , Adrien Marco , Lollo Meier, Duved Dunayevsky, Rares Morarescu, Dmitry Kuptsov. 

Tutti gli eventi si svolgeranno dalle 20 alle 23. Ingresso libero. Info e prenotazioni al tel. 091.6745668.

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS