mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeNewsCoppa Italia Medici 2023, sfida tra Trinacria Palermo e ASD Reggio Calabria

Coppa Italia Medici 2023, sfida tra Trinacria Palermo e ASD Reggio Calabria

Inizia la fase preliminare della XX edizione della Coppa Italia nazionale medici 2023. I camici bianchi del Trinacria Palermo sfideranno il loro colleghi dell’Asd di Reggio Calabria domenica 12 marzo 2023, alle 11.30, al centro sportivo Pasqualino stadium di Carini.

La squadra, presieduta da Teo Guzzetta e sponsorizzata dall’ordine dei medici di Palermo, è allenata da Giuseppe Massei. Questa la composizione: Vincenzo Bavuso, Antonino Bianco, Enrico Bonnì, Salvatore Cacioppo, Marco Caltabellotta, Fabio Carbone, Riccardo Cirri, Dario Costa, Pasquale Danile, Salvatore Di Fede, Claudio Di Gangi, Riccardo Di Raimondo, Giuseppe Falletta, Sergio Fasullo, Salvatore Fiandaca, Gerry Gibilaro, Teodoro Guzzetta, Camillo La Barbera, Mauro La Bruna, Giuseppe La Mattina, Nicola Li Puma, Davide Lo Nardo, Giuseppe Massei, Pietro Mannino, Gianfranco Mattina, Gianluca Monserrino, Federico Mostacci, Roberto Palumbo, Stefano Restuccia, Giacomo Rizzo, Giuseppe Rizzo, Nenè Romano, Vincenzo Verde.

Dopo avere conquistato tre trofei, tra il 2019 e il 2021, comprese Coppa e Supercoppa, i medici dell’Asd Trinacria Palermo proseguiranno la loro mission.

“Grazie al sostegno dei tanti colleghi che ci seguono da anni, confermato con orgoglio anche quest’anno dal nostro presidente Toti Amato e tutto il consiglio direttivo dell’Omceo, porteremo in campo ancora una volta gli stessi valori che portiamo nelle corsie di un ospedale: impegno e passione”, ha detto Teodoro Guzzetta.   Perché, al di là delle aspettative e dei risultati “una partita di calcio – ha sottolineato – è un ‘fatto’ formativo e sociale in grado di trasmettere tatticismi e pratiche più o meno virtuosi, e il campo diventa uno spazio di espressione e comportamento. Speriamo di coinvolgere quanti più ragazzi possibile, ampliando la platea dei nostri colleghi sostenitori. L’ingresso al centro sportivo è gratuito”. 

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS