lunedì, Aprile 22, 2024
HomeCulturaCampobello: l’intervento del sindaco alla presentazione del libro “La mia Campobello”

Campobello: l’intervento del sindaco alla presentazione del libro “La mia Campobello”

«Ringrazio la prof.ssa Marisa Cusumano per aver contribuito ad arricchire, con la sua pubblicazione, la memoria storica di Campobello, raccogliendo testimonianze, ricordi di vecchie usanze e di antichi mestieri, feste, proverbi, giochi e canti popolari, che raccontano la cultura e lo spirito della parte più vera e più bella della nostra Campobello. Un libro che, oltre a riportarci al nostro passato, rappresenta anche uno strumento di promozione del territorio, che ha tantissime risorse materiali e immateriali di cui andiamo fieri e che vanno sempre valorizzate. Una Campobello che non c’è più, fatta di poco, ma ricca di sentimenti e di valori autentici. La professoressa Cusumano ha, dunque, donato al nostro paese un patrimonio dal grande valore storico e umano. La mia Campobello è quello che auspico possa davvero diventare questa città: amore per il territorio, condivisione, cultura e, soprattutto, legalità».

Con queste parole il sindaco Giuseppe Castiglione è intervenuto alla presentazione del libro “La mia Campobello nei ricordi dei nonni”, scritto dalla professoressa Marisa Cusumano e presentato, venerdì scorso, all’interno dell’auditorium dell’ex Chiesa dell’Addolorata, nell’ambito della rassegna  “Cusafest – Campobello da Leggere”, promossa dalle associazioni FIDAPA, Gandhi, AVIS, AVEL, Pro Loco, UCIM, CIF e Azione Cattolica della Diocesi di Mazara del Vallo, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.

A moderare l’incontro è stata la prof.ssa Maria Cusumano, presidente dell’associazione Avel. 

Oltre al Sindaco e all’autrice, è intervenuta l’avv. Carmela Lo Bue, presidente Fidapa del Distretto di Sicilia, che, unitamente al vicesindaco Antonella Moceri e all’avv. Caterina Giorgi, ha reso omaggio alla Giornata internazionale della donna con la presentazione della campagna internazionale di sensibilizzazione in favore della parità di genere “La parità completa, pensaci”.

Nel corso dell’incontro, inoltre, si sono alternati tre stacchetti musicali, eseguiti dal maestro Saro Guzzo, dal tenore Pino Ferro e da un fisarmonicista, mentre la presidente dell’associazione Gandhi, Giusy Gandolfo, ha letto diversi passi del libro che hanno dato modo di toccare con mano varie realtà antiche.

La lettura, da parte del piccolo Gianpaolo Buffa, di 9 anni, di varie tiritere e di una poesia scritta dal nonno, infine, ha emozionato il pubblico, lanciando un messaggio che attraversa le generazioni, guardando al futuro con rinnovata speranza. 

CaIl Libro “La mia Campobello nei ricordi dei nonni” fa parte del catalogo della biblioteca comunale ed è consultabile attraverso il prestito bibliotecario.

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS