domenica, Aprile 21, 2024
HomeEconomiaIndustria di carta e cartoleria: ecosostenibilità e politiche green le chiavi del...

Industria di carta e cartoleria: ecosostenibilità e politiche green le chiavi del futuro, in Sicilia 200 produttori a confronto

Oltre 200 tra produttori, distributori, rivenditori italiani all’XI edizione di “Meet Medicart” hanno fatto il punto sui nuovi scenari Industria di carta e cartoleria: ecosostenibilità e politiche green le chiavi del futuro 

Uso di plastiche vergini, riciclo di materie prime da oceani e fiumi, prodotti biodegradabili, calo di emissioni di carbonio, tecnologie e creatività al centro dell’attenzione Dario e Vincenzo Pisani.jpeg

Ecosostenibilità e incremento di plastiche alternative, riciclo di materie prime da oceani e fiumi, riduzione di quelle inquinanti, prodotti biodegradabili, calo delle emissioni di carbonio, autosufficienza dal punto di vista energetico, tecnologie 3.0: sono alcune delle sfide dell’industria della carta e della cartoleria su cui si sono confrontati oltre 200 tra produttori, distributori e rivenditori da tutta Italia al President Park Hotel di Aci Castello (CT), in occasione della XI edizione del meeting annuale “Meet Medicart”. Il consueto appuntamento, unico nel suo genere, ideato e organizzato dai fratelli Dario e Vincenzo Pisani, riunisce e coinvolge tutti gli attori e top player del comparto che in questi ultimi anni hanno assistito ad un’evoluzione produttiva alla luce delle nuove politiche “green”, che mettono al primo posto il rispetto dell’ambiente, l’uso di materiali ecologici. A ciò si sono aggiunti il successo dell’e-commerce e la rapida crescita tecnologica e informatica che nei tempi recenti hanno radicalmente modificato l’approccio alla vendita e sostituito, de facto, numerose merci che adesso per rimanere competitive e attrattive devono scommettere su diversi punti di forza, ad esempio l’esposizione. 

“Una preziosa occasione di incontro e confronto su tematiche importanti per il futuro del nostro settore – hanno sottolineato in apertura i fratelli Pisani, imprenditori messinesi ai vertici di Medicart, che da oltre 30 anni opera nel settore – l’evento è stato suddiviso in sessioni dedicate alle novità in materia, ai prodotti di ultima generazione, all’arte creativa, alle strategie di mercato con amministratori di aziende, imprenditori, rappresentanti, agenti di commercio e operatori, ognuno reso protagonista in base alla propria esperienza e ambito di competenza con spazi ad hoc”. 

Una giornata interamente dedicata alla formazione, all’approfondimento e alla condivisione dei nuovi scenari come la sostenibilità in grado di diventare valore aggiunto per le imprese che hanno saputo investire in tale direzione, fabbricando prodotti con alte percentuali di riciclabilità e biodegradabilità, pur mantenendo altissima la qualità, con scelte consapevoli e compatibili con la salvaguardia del pianeta; e la tecnologia, oggi fondamentale per potenziare e ottimizzare processi e performance con idee e brevetti innovativi. Ad arricchire la manifestazione, l’allestimento di un grande salone – fiera, in cui i più noti brand hanno esposto il meglio dell’industria di cartoleria, cartotecnica, cartolibreria e cancelleria. Durante l’evento sono state premiate alcune aziende che si sono distinte in modo particolare; infine, la presentazione dei risultati e dei prossimi obiettivi del progetto “Cartonet” e del neonato “Aladino”, voluti da Medicart, per mettere in rete gli interlocutori al fine di migliorare e rendere l’incontro tra domanda e offerta maggiormente efficace, proficuo e capillare nel territorio in vista delle logiche di marketing e degli attuali trend. 

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS