venerdì, Giugno 21, 2024
HomeCronacaPantelleria 2050: atto gravissimo a danno della lista, presentato esposto ai carabinieri

Pantelleria 2050: atto gravissimo a danno della lista, presentato esposto ai carabinieri

‘Sparito’ il verbale di consegna della Lista nel passaggio del plico tra Pantelleria e la Commissione Elettorale Circondariale di Marsala

Ieri è avvenuto un fatto gravissimo e increscioso nei confronti della nostra lista, Pantelleria 2050.

Il giorno 3 maggio, alle ore 11:20, ci siamo recati presso gli uffici del Comune di Pantelleria per depositare la documentazione necessaria per presentare la nostra lista dei candidati alle prossime elezioni del Sindaco e del Consiglio Comunale.

Il Segretario Comunale ha controllato i nostri documenti e gli allegati e ha redatto un’attestazione, in doppio originale, di avvenuto deposito, nella quale evidenziava il nome del presentatore della lista, la data e l’orario in cui avveniva il deposito, il numero e il tipo dei documenti e degli allegati presentati.

Un atto necessario a certificare l’avvenuto deposito entro i termini di legge.

Le attestazioni sono state firmate dal Segretario e protocollate.

Uno dei due originali è stato consegnato ai presentatori della lista, mentre l’altro è stato depositato dal Segretario Comunale sopra la pila della documentazione presentata.

A questo punto tutti i documenti venivano inseriti in una busta che veniva sigillata e firmata dal Segretario per essere, il giorno successivo, consegnata a Marsala alla Commissione Elettorale Circondariale, cui spetta il compito di verificare e ammettere le liste.

 Dopo il deposito, i plichi sigillati delle liste sono stati custoditi presso gli uffici comunali, dentro una cassaforte, per essere trasferiti il giorno successivo a Marsala.

Ma il giorno dopo, il 4 maggio, riceviamo una telefonata dalla stessa Commissione, la quale ci informava che all’interno del plico della nostra lista non era presente l’attestazione di deposito dei documenti.

Questo documento era sparito.

Non sappiamo come.

Non sappiamo per mano di chi.

Fortunatamente, il Segretario è riuscito a recuperare dal Protocollo una copia della suddetta attestazione, dimostrando che la documentazione era stata prodotta entro i termini di legge.

Si tratta di un fatto gravissimo, perché se non avessimo avuto modo di produrre tale attestazione, la nostra lista sarebbe stata esclusa.

Stamattina, il delegato per la presentazione della lista ha presentato un esposto presso la Stazione dei Carabinieri di Pantelleria per denunciare questo fatto non solo grave, ma crediamo senza precedenti.

Ora sarà compito dell’autorità giudiziaria indagare per cercare di ricostruire i fatti ed individuare gli eventuali responsabili.

La campagna elettorale inizia nel modo peggiore.

Speriamo che non continui in questo modo.

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS