mercoledì, Ottobre 4, 2023
HomeCronacaTentato furto a Palazzo Sant'Elia, i carabinieri arrestano una donna

Tentato furto a Palazzo Sant’Elia, i carabinieri arrestano una donna

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Palermo, hanno arrestato in flagranza di reato una 35 enne senza fissa dimora, nota alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, con l’accusa di tentato furto aggravato.

I militari, su richiesta della centrale operativa, sono intervenuti presso il palazzo della Fondazione Sant’Elia di via Maqueda, ove la donna, già sottoposta a misura di prevenzione, è stata tempestivamente bloccata all’esterno della struttura.

L’immediato intervento dei Carabinieri ha consentito di accertare che la 35 enne, poco prima, dopo essersi introdotta furtivamente all’interno dello stabile, avrebbe tentato di impossessarsi di diverso materiale informatico successivamente abbandonato sul posto, in quanto scoperta dai dipendenti della fondazione.

Il Giudice per le Indagini Preliminari di Palermo ha convalidato l’arresto disponendo l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria nei confronti della donna.

È obbligo rilevare che l’odierna indagata è, allo stato, solamente indiziata di delitto, pur gravemente, e che la sua posizione sarà definitivamente vagliata giudizialmente solo dopo la emissione di una sentenza passata in giudicato in ossequio al principio costituzionale di presunzione di non colpevolezza.

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS