sabato, Maggio 25, 2024
HomeEventiMessina al Centro del dibattito nazionale sulla ricerca Biomedica

Messina al Centro del dibattito nazionale sulla ricerca Biomedica

Messina al Centro del dibattito nazionale sulla ricerca Biomedica da oggi martedì 20 a giovedì 22 giugno. Al Cnr Irib di Mortelle il Retreat scientifico annuale con oltre 100 ricercatori  provenienti da tutt’Italia.

Si presenta il Consorzio Mediterranean Health Innovation Hub, importante connubio scientifico pubblico privato che passa da Messina.

La città di Messina sarà al centro del dibattito sui maggiori temi della ricerca biomedica per tre giorni, da oggi martedì 20 a giovedì 22 giugno. Saranno presenti oltre 100 ricercatori e ricercatrici attivi nella biomedicina e nella ricerca traslazionale. Ciascuno, nell’ambito del cosiddetto Retreat scientifico annuale, avrà modo di presentare i risultati dei propri lavori e confrontarsi con altri colleghi. Il Retreat è un evento scientifico e tecnico dedicato alla promozione della condivisione e dell’interazione tra i ricercatori dell’Istituto per la Ricerca e l’Innovazione Biomedica del Consiglio Nazionale delle Ricerche che verranno a Messina da tutte le sedi di Italia: Palermo, Catania, Messina, Catanzaro, Cosenza. Durante l’evento, i partecipanti avranno l’opportunità di presentare e di discutere le loro attività di ricerca, con la possibilità di esplorare nuove idee e di stabilire connessioni all’interno della comunità scientifica. Le sessioni di discussione, i progetti e gli incontri di networking, favoriscono un clima collaborativo, stimolante e fertile per l’interazione tra gli scienziati.

I lavori saranno aperti dal responsabile di sede, ingegnere Giovanni Pioggia, nel pomeriggio di martedì 20 giugno presso la sede di Mortelle del CNR-IRIB. Le conclusioni, a cura del Direttore, professore Andrea De Gaetano. Giovedì mattina, sempre a Mortelle l’evento punterà i riflettori sulle collaborazioni e sulle opportunità esterne. Sarà presentato alla comunità scientifica ed alla Città il Consorzio Mediterranean Health Innovation Hub, promosso dall’Istituto Clinico Polispecialistico C.O.T. Cure Ortopediche Traumatologiche S.p.A. con l’obiettivo di creare un polo per l’innovazione in ambito sanitario e biomedicale, nato in Sicilia, che coinvolge enti e aziende che da anni, con un lungo track record di successi, lavorano per lo sviluppo di queste tematiche al centro del Mediterraneo, che vede tra i consorziati ed i partner, oltre il CNR-IRIB, Foresight Consulting, Consorzio ELIS, Fondazione Don Gnocchi, Fondazione Policlinico Università Campus Bio-Medico, Laboratorio Farmaceutico Erfo, BCC Pachino, Exactech Italia, PricewaterhouseCoopers, Servizi Socio Riabilitativi, Kreion. A presentare le finalità e le prospettive scientifiche sarà alle 11 di giovedì il Prof. Marco Ferlazzo presidente di C.O.T.

Ferlazzo, oltre a presentare il Consorzio che nasce proprio a Messina, spiegherà quali possibilità si presentino per intercettare le opportunità di innovazione tecnologica in ambito sanitario. Previsto inoltre l’intervento del Prof. Angelo Quartarone, direttore scientifico dell’IRCCS Bonino Pulejo che illustrerà le prospettive di ricerca clinica. 

Nell’ambito delle manifestazioni per il Centenario del CNR, si terrà la Mostra Racconti & Ritratti di Medicina & Malattia, un’evoluzione tra scienza, arte e letteratura, presso il MuMe Museo Regionale Interdisciplinare di Messina mercoledì 21 giugno dalle ore 18. Il racconto delle patologie e della relativa cura rappresenta il filo del percorso testuale e visuale, seguendo le diverse forme narrative, l’evoluzione scientifica, le storie di medici e pazienti. L’esposizione è costituita da sei “stanze” che ospitano e descrivono alcuni tipi emblematici e ricorrenti: la peste, la malattia mentale, il cancro, la cecità, i bambini, il rapporto tra medico e malato. L’edizione di Messina si arricchisce di un’ulteriore stanza dedicata ai disturbi dello spettro autistico. Saranno presenti il sindaco Federico Basile e l’assessora ai Servizi sociali Alessandra Calafiore.

Nella stessa giornata, al museo, seguirà dalle 19:00 il dibattito evento “Coffee Talk – arte e neuroscienze” con l’illustre ospite del mondo delle neuroscienze, Prof. Angelo Quartarone, e dell’arte con il quartetto di cantanti Glorious4. Si parlerà di come il cervello si modifichi praticando l’arte, in questo caso, la musica. Il moderatore sarà il giornalista Marco Ferrazzoli, dirigente tecnologo del Cnr.

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS