sabato, Maggio 18, 2024
HomeNewsEmergenza caldo Misterbianco, aperti spazi climatizzati per soggetti fragili

Emergenza caldo Misterbianco, aperti spazi climatizzati per soggetti fragili

Misterbianco. Aperti spazi climatizzati per soggetti fragili a Palazzo Senato e Teatro Mandela
Ondata di calore, sindaco Corsaro conferma mobilitazione Protezione civile

Il sindaco di Misterbianco Marco Corsaro, sentito anche il presidente del Consiglio Lorenzo Ceglie, rende noto di aver disposto l’istituzione straordinaria di spazi climatizzati comunali dove ospitare, specie nelle ore più calde, i soggetti fragili e/o più vulnerabili che non dispongono di abitazioni idonee a garantire normali condizioni di vita e una adeguata difesa dal gran caldo. Gli spazi climatizzati sono istituiti e operativi al Palazzo del Senato di Misterbianco e al Teatro Nelson Mandela, a cura del sistema comunale di Protezione civile. Il Bollettino meteo diramato dalla Protezione civile regionale conferma lo stato di allerta rossa per ondate di calore e allerta arancione per il rischio incendi nel territorio di Misterbianco. Permane, dunque, uno scenario di forti criticità e l’obbligo di assistere la popolazione in un quadro che, purtroppo, è aggravato dai ripetuti distacchi di energia elettrica che, malgrado le rassicurazioni degli enti competenti, continuano a verificarsi in tutti i quartieri.

Il sindaco Corsaro ha inoltre disposto il prosieguo delle attività del Centro operativo comunale di Protezione civile (COC) e della mobilitazione delle associazioni di volontariato locale per l’assistenza e il trasporto di soggetti fragili. Prosegue, come già negli ultimi giorni, la fornitura di pasti e bevande ove necessario. Il Comune di Misterbianco raccomanda, ove non strettamente necessario, di non uscire durante le ore più calde, bere tanta acqua e vestirsi in modo leggero. L’Amministrazione comunale è a disposizione e a lavoro ininterrottamente per fronteggiare i disagi.

Il numero di emergenza Pronto Intervento Sociale +39 3357867539 a sostegno delle fasce più deboli della popolazione (anziani soli, disabili, malati cronici, donne in stato di gravidanza, neonati e bambini molto piccoli, senza fissa dimora) è a disposizione della cittadinanza per ogni eventualità. Per altre eventualità ed emergenze contattare il numero +39 3357867514.

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS